Art “Sensitive Content”, dipinti che uniscono contemporaneo e passato
Artpainting

“Sensitive Content”, dipinti che uniscono contemporaneo e passato

-
Giulia Guido

Esattamente 4 anni fa Instagram integrava la sfocatura per tutti i contenuti ritenuti o segnalati come “sensibili”. Da allora sarà capitato a tutti di imbattersi in un post o in una storia blurrati e dover confermare di voler vedere il contenuto. 
Ora noi non siamo qui per giudicare in base a cosa una foto viene considerata o meno un contenuto sensibile, o per criticare questa scelta, ma per parlare di un artista che da questa funzione di Instagram ha realizzato un’intera serie di dipinti.
Stiamo parlando di Mauro C. Martinez e del suo progetto intitolato “Sensitive Content”

Visualizza questo post su Instagram

Un post condiviso da Mauro C Martinez (@ztm_oruam)

Mauro C. Martinez ha studiato all’Art Center College of Design di Laredo, Texas, ed è un pittore che giustappone una delle tecniche più classiche della storia dell’arte, come la pittura ad olio, con immagini che fanno parte della nostra contemporaneità. 

Come bio sul suo profilo Instagram possiamo leggere la frase “Documenting the end of the world” e l’obiettivo che l’artista si è sempre posto è quello di raccontare il mondo che ci circonda attraverso la sua arte e allora non poteva non considerare anche i social network. 

Tra i suoi lavori, oltre a serie di ritratti, possiamo trovare dipinti che si ispirano ad alcuni dei meme e delle sfide più virali, come quella che vedeva i genitori lanciare in in faccia ai figli più piccoli una sottiletta e vedere la reazione. 

Ma la sua serie più conosciuta è sicuramente quella dal titolo “Sensitive Content” che riproduce esattamente le grafiche che ci compaiono su Instagram. I suoi dipinti sembrano davvero fotografie sfocate e temporaneamente censurate. Ovviamente non manca la denuncia, infatti, facendo molta attenzione possiamo riconoscere i soggetti rappresentati, come in quello che ritrae una donna nuda, o l’uccisione di George Floyd. 

Sono soggetti che dovremmo vedere: il nudo artistico dovrebbe avere la possibilità di essere mostrato sui social come ogni altro soggetto e immagini legate ad eventi di cronaca dovrebbero essere di libero accesso e non dovrebbero esserci vietati. 

Inoltre, a rendere i lavori di Mauro C. Martinez di maggiore impatto è proprio il contrasto tra il mezzo e il tema: comunemente colleghiamo la pittura ad olio all’arte del passato, a periodi in cui in effetti molti soggetti erano vietati, mentre in questo questa tecnica è messa a disposizione di immagini che non potrebbero essere più contemporanee. 

Qui sotto potete trovare alcuni dipinti di Mauro C. Martinez, ma per scoprirne di più visitate il suo sito e seguitelo su Instagram

Sensitive Content | Collater.al
Sensitive Content | Collater.al
Sensitive Content | Collater.al
Artpainting
Scritto da Giulia Guido
x
Ascolta su