Art “Shattering”, le fragili tazze di tè di Leon Keer
Artstreet art

“Shattering”, le fragili tazze di tè di Leon Keer

-
Emanuele D'Angelo

Shattering è l’ultima bellissima opera dello street artist Leon Keer.
Senza dubbio è uno degli artisti leader mondiale nell’arte di strada anamorfica. Ha eseguito commissioni in Europa, Stati Uniti, Messico, Emirati Arabi Uniti, Arabia Saudita, Russia, Nuova Zelanda, Australia e molti altri paesi.
Pochi mesi fa era tornato con uno splendido lavoro dedicato Christo e Jeanne-Claude, ne avevamo parlato qui.

L’ultimo opera 3D è composta da quattro tazze da tè in porcellana che sembra stiano per cadere dal lato di un edificio di Helsingborg, in Svezia.
Un messaggio sembra essere sempre presente nei suoi lavori. Vengono passati in rassegna i temi attuali, come le preoccupazioni ambientali e la vivibilità di questo mondo.

In “Shattering” l’artista attira l’attenzione sulla fragilità della nostra terra. Ogni tazza è dipinta in un colore diverso e presenta una scena, come lo scioglimento dei ghiacciai, l’estinzione di animali e lo sversamento in mare di petrolio.

A differenza dei passati artwork, Leon Keer sta lavorando per migliorare l’esperienza visiva di “Shattering”. L’artista sta infatti collaborando con 3Dpicnic così attraverso l’app gli spettatori potranno scansionare l’opera e vederla prendere vita in realtà aumentata.

Artstreet art
Scritto da Emanuele D'Angelo
x
Ascolta su