Shepard Fairey & Brett Novak  – Obey this film

Shepard Fairey & Brett Novak – Obey this film

Buddy · 6 anni fa · Art

La leggenda narra che tutto ebbe inizio con uno sticker di André The Giant. Shepard Fairey dissemina tutta Providence con quell’adesivo, un po’ per gioco, un po’ per sfida. Poche linee spesse e sporche, un volto stilizzato che nel giro di nulla diventa marchio virale. 

Nasce così Obey, e rinasce in questo modo Shepard Fairey, poster artist, illustratore, graphic designer, urban artist americano, uno tra i maggiori creativi della scena internazionale.

Nel 2008 tutto cambia ancora. Fairey realizza un manifesto in quadricromia col volto di Barak Obama, accompagnato dalle due scritte Hope e Vote, che viene diffuso illegalmente, che diventa il simbolo di una campagna elettorale caratterizzata da un nuovo modo di intendere la comunicazione. Una volta eletto Obama inviò una lettera all’artista, resa poi pubblica, in cui ringraziava Fairey per l’apporto creativo alla sua campagna.

Obey si trasforma così in un personaggio iconico, capace di reinterpretare l’arte pop, essenziale e sintetica, ibridarla con la poster art e l’arte urbana, tra nuovi media e nuovi linguaggi figli della globalizzazione, dando vita ad immagini immediate dalla spettacolare forza comunicativa. Tra azione politica e rivoluzione culturale.

Tanti i riferimenti che attraversano l’opera di Fairey: dal costruttivismo russo ai film di Carpenter, da Marshall Mc Lhuan, a Andy Wharol, Jasper Johns, i test di Rorschach.

Ora lo skater e filmmaker Brett Novak, di cui vi abbiamo già parlato QUI e QUI, gli ha dedicato un breve documentario, commissionato dell’Halsey Institute out of Charleston, nel quale nel quale Shepard Fairey ripercorre la sua carriera. Confessioni, passioni, memorie.

Una lunga intervista sull’arte e la nuova comunicazione. Una riflessione sul ruolo dell’artista nel mondo moderno.

Shepard Fairey & Brett Novak  - Obey this film
Shepard Fairey & Brett Novak  - Obey this film Shepard Fairey & Brett Novak  - Obey this film
Shepard Fairey & Brett Novak  - Obey this film
Shepard Fairey & Brett Novak  - Obey this film PeaceElefantPCPxOBEY
VivaLaRevolucionPCPxOBEY
Shepard Fairey & Brett Novak  - Obey this film
Shepard Fairey & Brett Novak  - Obey this film Shepard Fairey & Brett Novak  - Obey this film
Shepard Fairey & Brett Novak  - Obey this film Shepard Fairey & Brett Novak  - Obey this film
Shepard Fairey & Brett Novak  - Obey this film
Shepard Fairey & Brett Novak  - Obey this film
Shepard Fairey & Brett Novak  - Obey this film
Shepard Fairey & Brett Novak  - Obey this film Shepard Fairey & Brett Novak  - Obey this film
Shepard Fairey & Brett Novak  - Obey this film
Shepard Fairey & Brett Novak  - Obey this film Shepard Fairey & Brett Novak  - Obey this film
Shepard Fairey & Brett Novak  - Obey this film
Shepard Fairey & Brett Novak  - Obey this film
Shepard Fairey aka Obey

Shepard Fairey & Brett Novak – Obey this film
Art
Shepard Fairey & Brett Novak – Obey this film
Shepard Fairey & Brett Novak – Obey this film
1 · 25
2 · 25
3 · 25
4 · 25
5 · 25
6 · 25
7 · 25
8 · 25
9 · 25
10 · 25
11 · 25
12 · 25
13 · 25
14 · 25
15 · 25
16 · 25
17 · 25
18 · 25
19 · 25
20 · 25
21 · 25
22 · 25
23 · 25
24 · 25
25 · 25
La street art  di Herr Von Bias aka HRVB

La street art di Herr Von Bias aka HRVB

Buddy · 6 anni fa · Art

HRVB, meglio conosciuto come Herr von Bias o Hr. v. Bias è un illustratore freelance e uno dei più talentuosi street artist di Berlino.

Il suo stile è fortemente influenzato dalla massiccia contaminazione estetica che popola l’ambiente urbano della città sino dalla metà degli anni ’90, periodo in cui inizia a dar vita alla sua produzione di character grotteschi e surreali.

La sua è una scelta ben precisa, in una fauna artistica principalmente popolata da lettering e typo, HRVB decide che esprimersi attraverso il character design sia per lui una declinazione più espressiva. Lavora indistintamente con pennelli, spray o direttamente in digitale.

La creazione dei suoi personaggi è differente ad ogni occasione; a volte prendono vita autonomamente, evadendo da uno degli innumerevoli sketch prodotti dalla semplice unione di linee e forme, in altre occasioni invece la composizione è perfettamente chiara in mente e deve essere solo trasferita attraverso il disegno. Nel primo caso, attraverso un flusso di coscienza creativo si delineano in maniera auto-generativa delle composizioni che vengono sviluppate o modificate a seconda della sensibilità dell’artista. Il risultato finale solitamente è molto complesso. Nella seconda ipotesi, invece, il focus è maggiormente orientato su un’idea più che sulla complessità della composizione.

La deformazione delle proporzioni, finalizzata ad un’esasperazione delle espressioni emozionali è il suo fine principale. L’imitazione della realtà – anche se le forme, i colori e i pattern naturali sono una grande fonte di ispirazione – non è tra le priorità di HRVB, che mi conferma essere stato ispirato e contaminato da autori di cartoon come John Kricfalusi agli inizi della sua carriera. Non ama però classificare il suo lavoro con etichette poiché non avverte la difficoltà nel bilanciare le sue influenze pop e underground, semplicemente disegna.

La sua ispirazione nasce da qualunque cosa lo circondi, le informazioni che seleziona ogni giorno, il suo stato d’animo a volte persino il clima atmosferico mentre dipinge. Sviluppare un character è un processo molto intimo e personale, al termine del quale il risultato è un’astrazione della sua stessa mentalità e visione della vita. A volte una conversazione tra amici può generare un flusso creativo molto più potente che osservare un’opera di un altro autore ed è anche per questo motivo che capire i suoi personaggi molto spesso significa conoscere più a fondo l’artista stesso.

HRVB fa parte del collettivo di street artist Weird-Gang assieme ad altri artisti come Nychos e i Low Bros.

La street art di Herr Von Bias aka HRVB | Collater.al

La street art di Herr Von Bias aka HRVB | Collater.al

La street art di Herr Von Bias aka HRVB | Collater.al

La street art di Herr Von Bias aka HRVB | Collater.al

La street art di Herr Von Bias aka HRVB | Collater.al

La street art di Herr Von Bias aka HRVB | Collater.al

La street art di Herr Von Bias aka HRVB | Collater.al

La street art di Herr Von Bias aka HRVB | Collater.al

La street art di Herr Von Bias aka HRVB | Collater.al

La street art di Herr Von Bias aka HRVB | Collater.al

La street art di Herr Von Bias aka HRVB | Collater.al

La street art di Herr Von Bias aka HRVB | Collater.al

La street art di Herr Von Bias aka HRVB | Collater.al

La street art di Herr Von Bias aka HRVB | Collater.al

La street art di Herr Von Bias aka HRVB | Collater.al

La street art di Herr Von Bias aka HRVB | Collater.al

La street art di Herr Von Bias aka HRVB | Collater.al

La street art di Herr Von Bias aka HRVB | Collater.al

La street art di Herr Von Bias aka HRVB | Collater.al

La street art di Herr Von Bias aka HRVB | Collater.al

La street art di Herr Von Bias aka HRVB
Art
La street art di Herr Von Bias aka HRVB
La street art di Herr Von Bias aka HRVB
1 · 20
2 · 20
3 · 20
4 · 20
5 · 20
6 · 20
7 · 20
8 · 20
9 · 20
10 · 20
11 · 20
12 · 20
13 · 20
14 · 20
15 · 20
16 · 20
17 · 20
18 · 20
19 · 20
20 · 20
Daan Botlek – Escape from Wuhlheide

Daan Botlek – Escape from Wuhlheide

Buddy · 6 anni fa · Art

La street art può anche raccontare una storia.

(altro…)

Daan Botlek – Escape from Wuhlheide
Art
Daan Botlek – Escape from Wuhlheide
Daan Botlek – Escape from Wuhlheide
1 · 7
2 · 7
3 · 7
4 · 7
5 · 7
6 · 7
7 · 7
Vhils – Buraka Som Sistema – STOOPID

Vhils – Buraka Som Sistema – STOOPID

Buddy · 6 anni fa · Art, Music

Dopo aver collaborato in diverse occasioni, l’artista portoghese Alexandre Farto aka Vhils, è stato invitato dalla band di electronic dance/techno/zouk Buraka Som Sistema a dirigere il video musicale per il loro ultimo brano, Stoopid.

(altro…)

Vhils – Buraka Som Sistema – STOOPID
Art
Vhils – Buraka Som Sistema – STOOPID
Vhils – Buraka Som Sistema – STOOPID
1 · 6
2 · 6
3 · 6
4 · 6
5 · 6
6 · 6
OK Go – The Writing’s On the Wall

OK Go – The Writing’s On the Wall

Fontastiko · 6 anni fa · Music

Prendete Felice Varini, aggiungetegli Aakash Nihalani, un pizzico di Leandro Erlich, Ole Martin Lund Bø e Fanette Guilloud ed ecco “The Writing’s On the Wall”, il nuovo video degli OK Go, anteprima del loro prossimo attesissimo album “Hungry Ghosts”. 4 minuti di optical e anamorphic art che cambieranno le vostre prospettive.

(altro…)

OK Go – The Writing’s On the Wall
Music
OK Go – The Writing’s On the Wall
OK Go – The Writing’s On the Wall
1 · 3
2 · 3
3 · 3