I social decadenti di Andrei Lacatusu

I social decadenti di Andrei Lacatusu

Giulia Ficicchia · 2 anni fa · Design

Dopo aver scoperto che stare seduti troppo a lungo è peggio del vizio del fumo, che l’olio di palma fa male a noi e all’ecosistema, ecco che adesso anche i social media entrano nella classifica delle cose che meno vedi, meglio stai.

Quale potrebbe essere dunque la conseguenza di questo nuovo studio popolare? Che ben presto i social media diventeranno luogo del male e ce ne dimenticheremo. Questo per lo meno pensa il graphic artist, Andrei Lacatusu, che, nella sua serie di visualizzazioni in 3D, Social Decay, immagina vecchie insegne riportanti i nomi dei luoghi virtuali che maggiormente – per il momento – frequentiamo.

Se pompe di benzina e vecchi motel sono stati abbandonati per ragioni economiche, i social media invece andrebbero verso il dimenticatoio. Ma sarà veramente così?

I social decadenti di Andrei Lacatusu
Design
I social decadenti di Andrei Lacatusu
I social decadenti di Andrei Lacatusu
1 · 7
2 · 7
3 · 7
4 · 7
5 · 7
6 · 7
7 · 7
The Budapest cafe, il locale ispirato ai film di Wes Anderson

The Budapest cafe, il locale ispirato ai film di Wes Anderson

Giulia Pacciardi · 2 anni fa · Design

L’estetica di Wes Anderson piace a tutti.
E’ unica, vivace, nostalgica.
Ha ispirato milioni di progetti collaterali tra cui fanzine, video, profili Instagram e molto altro ancora.

Ultimo, probabilmente ancora per poco, è The Budapest cafe, un caffè ideato dallo studio di Melbourne Biasol che ha aperto recentemente a Sichuan, in Cina.
Tutto, dal design, alla palette, dai materiali, fino all’arredamento, è ispirato al magico e meticoloso mondo del regista statunitense.

Un posto da sogno nato per diventare una meta imperdibile.

The Cafe Budapest, il locale ispirato ai film di Wes Anderson | Collater.al 4 The Cafe Budapest, il locale ispirato ai film di Wes Anderson | Collater.al 10 The Cafe Budapest, il locale ispirato ai film di Wes Anderson | Collater.al 8 The Cafe Budapest, il locale ispirato ai film di Wes Anderson | Collater.al 2 The Cafe Budapest, il locale ispirato ai film di Wes Anderson | Collater.al 7 The Cafe Budapest, il locale ispirato ai film di Wes Anderson | Collater.al 1 The Cafe Budapest, il locale ispirato ai film di Wes Anderson | Collater.al 13 The Cafe Budapest, il locale ispirato ai film di Wes Anderson | Collater.al 9 The Cafe Budapest, il locale ispirato ai film di Wes Anderson | Collater.al 15 The Cafe Budapest, il locale ispirato ai film di Wes Anderson | Collater.al 12 The Cafe Budapest, il locale ispirato ai film di Wes Anderson | Collater.al 11  The Cafe Budapest, il locale ispirato ai film di Wes Anderson | Collater.al 5

The Budapest cafe, il locale ispirato ai film di Wes Anderson
Design
The Budapest cafe, il locale ispirato ai film di Wes Anderson
The Budapest cafe, il locale ispirato ai film di Wes Anderson
1 · 12
2 · 12
3 · 12
4 · 12
5 · 12
6 · 12
7 · 12
8 · 12
9 · 12
10 · 12
11 · 12
12 · 12
Standing Textiles, i tessuti solidi di Fransje Gimbrere

Standing Textiles, i tessuti solidi di Fransje Gimbrere

Giulia Pacciardi · 2 anni fa · Design

Come può un materiale fragile come il tessuto mantenere una forma?
E’ stata questa la sfida dell’artista olandese Fransje Gimbrere che, per il suo ultimo progetto Standing Textiles, ha compiuto uno studio molto approfondite su materiali, forme e natura.

La sua primaria aspirazione era quella di riuscire a rendere robusto un materiale che per sua natura non lo è affatto, in modo da poterlo utilizzare per arredare gli interni in una maniera insolita ed innovativa.
Ciò che ha scoperto, dopo vari tentativi, è che il tessuto combinato con una bio resina riesce a mantenere la sua morbidezza e il suo aspetto delicato pur diventando altro, riuscendo a mantenere forme definite senza alcun tipo di supporto esterno.

Questo metodo permette di creare le forme più disparate, incredibili e strane portando l’interior design in una direzione che cancella l’impossibile.

Standing Textiles, i tessuti solidi di Fransje Gimbere | Collater.al Standing Textiles, i tessuti solidi di Fransje Gimbere | Collater.al 1 Standing Textiles, i tessuti solidi di Fransje Gimbere | Collater.al 2 Standing Textiles, i tessuti solidi di Fransje Gimbere | Collater.al 3 Standing Textiles, i tessuti solidi di Fransje Gimbere | Collater.al 4 Standing Textiles, i tessuti solidi di Fransje Gimbere | Collater.al 5

Standing Textiles, i tessuti solidi di Fransje Gimbrere
Design
Standing Textiles, i tessuti solidi di Fransje Gimbrere
Standing Textiles, i tessuti solidi di Fransje Gimbrere
1 · 6
2 · 6
3 · 6
4 · 6
5 · 6
6 · 6
Chambre avec vues, la stanza trasportabile di studio L’abri

Chambre avec vues, la stanza trasportabile di studio L’abri

Giulia Pacciardi · 2 anni fa · Design

Chambre avec vues, camera con vista.
Un’intera camera che ogni giorno si sveglia in un posto diverso, con un nuovo panorama, e con una nuova alba.

Chambre avec vues è un documentario di Tourisme Québec, che racconta il bellissimo viaggio di una giovane coppia con la loro piccola stanza.
La particolarità di questo roadtrip, oltre che per i meravigliosi luoghi, sta infatti in “the room”, la stanza progettata dallo studio d’architettura L’abri per poter seguire in modo semplice ma confortevole la coppia per l’intera durata del viaggio.
La struttura, completamente smontabile, è abbastanza solida per poter proteggere i due ma anche abbastanza leggera da poter essere sollevata o trasportata su strada.

Gli interni in legno presentano linee minimaliste e rendono questo piccolo spazio caldo e accogliente, i pannelli laterali rimovibili creano grandi finestre che si aprono sull’ambiente circostante catapultando chiunque la abiti in un risveglio incredibile.

Chambre avec vues, la stanza trasportabile di studio l Abri | Collater.al 1 Chambre avec vues, la stanza trasportabile di studio l Abri | Collater.al 2 Chambre avec vues, la stanza trasportabile di studio l Abri | Collater.al 5 Chambre avec vues, la stanza trasportabile di studio l Abri | Collater.al 6 Chambre avec vues, la stanza trasportabile di studio l Abri | Collater.al 4 Chambre avec vues, la stanza trasportabile di studio l Abri | Collater.al 9 Chambre avec vues, la stanza trasportabile di studio l Abri | Collater.al 8 Chambre avec vues, la stanza trasportabile di studio l Abri | Collater.al 7

Chambre avec vues, la stanza trasportabile di studio L’abri
Design
Chambre avec vues, la stanza trasportabile di studio L’abri
Chambre avec vues, la stanza trasportabile di studio L’abri
1 · 9
2 · 9
3 · 9
4 · 9
5 · 9
6 · 9
7 · 9
8 · 9
9 · 9
Kintsugi, la collezione di Marcantonio per Seletti ispirata al Giappone

Kintsugi, la collezione di Marcantonio per Seletti ispirata al Giappone

Giulia Pacciardi · 2 anni fa · Design

Nella nostra cultura, sempre più veloce e orientata al consumo, tecniche come quelle del Kintsugi non sono più contemplate.
Il Kintsugi, letteralmente riparare con l’oro, è una pratica giapponese che consiste nell’utilizzo di oro e argento liquido per riparare ceramiche rotte, aumentandone il valore, puntando alla bellezza dell’imperfezione e rispettando la storia dell’oggetto.

In quest’ottica, il designer italiano Marcantonio ha lanciato alla Maison Et Objet 2018 la sua collezione Kintsugi per Seletti.
I suoi pezzi, unici per forma e colore, sono caratterizzati dalle venature in oro 24 carati, simbolo della riparazione e del rispetto per gli oggetti.

La collezione Kintsugi è elegante e contemporanea, strizza l’occhio allo stile Dandy, ed entra a far parte, con estrema sintonia, con il variegato e innovativo mondo di Seletti.

Kintsugi, la collezione di Marcantonio per Seletti ispirata al Giappone | Collater.al 1 Kintsugi, la collezione di Marcantonio per Seletti ispirata al Giappone | Collater.al 2 Kintsugi, la collezione di Marcantonio per Seletti ispirata al Giappone | Collater.al 4 Kintsugi, la collezione di Marcantonio per Seletti ispirata al Giappone | Collater.al 5 Kintsugi, la collezione di Marcantonio per Seletti ispirata al Giappone | Collater.al cover

Kintsugi, la collezione di Marcantonio per Seletti ispirata al Giappone
Design
Kintsugi, la collezione di Marcantonio per Seletti ispirata al Giappone
Kintsugi, la collezione di Marcantonio per Seletti ispirata al Giappone
1 · 5
2 · 5
3 · 5
4 · 5
5 · 5