Solidarity, la Magnum Square Print Sale e Vogue sostengono la NAAPC

Solidarity, la Magnum Square Print Sale e Vogue sostengono la NAAPC

Giulia Pacciardi · 2 mesi fa · Photography

Da lunedì 27 luglio fino a domenica 2 agosto, la leggendaria agenzia fotografica Magnum Photos e Vogue uniscono le loro forze per raccogliere fondi a favore della NAACP, la National Association for the Advancement of Colored People.

Tutti gli artisti coinvolti, e le fotografie d’archivio selezionate e messe in vendita, esplorano il tema di unità e solidarietà in un anno di sconvolgimenti sociali che ha visto le proteste legate al movimento Black Lives Matter venire alla ribalta in tutto il mondo.
Pur riconoscendo le scoraggianti divisioni e le linee di demarcazione che caratterizzano le nostre società, la selezione fotografica esamina un simultaneo desiderio umano di comunione e di connessione, con l’obiettivo di esplorare la forza dell’individuo e della collettività, così come l’interdipendenza dei popoli di tutto il mondo di fronte alle avversità e all’oppressione.

Diverse fotografie ritraggono il movimento per i diritti civili negli Stati Uniti e la lotta in corso per l’uguaglianza razziale, esplorando momenti della storia, dagli inizi ai giorni nostri, in cui i legami umani e la mobilitazione delle masse hanno cercato di portare cambiamenti positivi lottando spalla a spalla.

Le stampe, tutte della dimensione di 15.24×15.24 cm, in qualità museale e firmate, saranno vendute per una sola settimana al prezzo di 100$ e il 50% del ricavato verrà donato alla NAACP, una delle prime e più influenti associazioni per i diritti civili negli Stati Uniti fondata nel 1909.

Qui trovate una selezione delle nostre preferite, ma vi consigliamo di visitare il Magnum Shop per non perdervi nessuna delle fotografie di artisti internazionali del calibro di Daniel Arnold, Christopher Anderson, Peter van Agtmael, Eve Arnold, Miranda Barnes, Matt Black, June Canedo de Souza, Bruce Davidson, Raymond Depardon, W. Eugene Smith, Stuart Franklin, Harry Gruyaert, Hassan Hajjaj, Bob Henriques, Yael Martinez, Eli Reed, Richie Shazam, Alec Soth, Newsha Tavakolian, Shirin Neshat, Larry Towell, Ed Templeton e molti altri.

USA. Minneaplolis, Minnesota. June 2, 2020. The scene at Cup Foods, the site of the killing of George Floyd by Police. As the days went on, the site was one of mourning and anger, but also turned into an ongoing block party.
PETER VAN AGTMAEL/MAGNUM PHOTOS
USA. Virginia. Petersburg. Civil strike, Core group. Training activist not to react to provocation. 1960.
EVE ARNOLD/MAGNUM PHOTOS
MEXICO. Mexico City. Olympic games. American athletes Larry James, Lee Evans and Ron Freeman (left to right) on the 400 metres podium at the 1968 Olympic Games. They demonstrate against US race discrimination by clutching their fists on the podium.
RAYMOND DEPARDON/MAGNUM PHOTOS
STUART FRANKLIN/MAGNUM PHOTOS
Cyclists in the rain. Shanghai, China. 1993
USA. 1973. American political activist Angela Davis.
PHILIPPE HALSMAN/MAGNUM PHOTOS
USA. Chicago. Muhammad ALI, boxing world heavy weight champion showing off his right fist. 1966.
THOMAS HOEPKER/MAGNUM PHOTOS
USA. Greenwood, Mississippi. 1963. After giving a concert in a cotton field with Pete Seeger and Theo Bikel, Bob Dylan plays behind the SNCC office. Bernice Reaon, one of the original Freedom Singers and later the leader of Sweet Honey in the Rock, listens. Mendy Samstein sits behind Dylan and talks to Willie Blue.
DANNY LYON/MAGNUM PHOTOS
USA. GEORGIA. Forsyth County. Antiracism March. 1987.
ELI REED/MAGNUM PHOTOS
Tell Your Friends to Pull Up. New York City. 2020.
RICHIE SHAZAM/VOGUE
Women of Agadez. 2018.
STEPHEN TAYO/VOGUE
Solidarity, la Magnum Square Print Sale e Vogue sostengono la NAAPC
Photography
Solidarity, la Magnum Square Print Sale e Vogue sostengono la NAAPC
Solidarity, la Magnum Square Print Sale e Vogue sostengono la NAAPC
1 · 11
2 · 11
3 · 11
4 · 11
5 · 11
6 · 11
7 · 11
8 · 11
9 · 11
10 · 11
11 · 11
“Ti Amo Italia”, Nutella celebra la bellezza del territorio italiano

“Ti Amo Italia”, Nutella celebra la bellezza del territorio italiano

Giulia Guido · 2 giorni fa · Art

Dalle sponde del Lago di Como ai Faraglioni di Capri, dalle cime del Gran Sasso a quelle del Monte Rosa, dalle dolci colline delle Langhe alla Val d’Orcia. Non importa dove si decida di andare, se si è in Italia qualsiasi direzione è la direzione giusta per lasciarsi sorprendere dal paesaggio. Lo sanno tutti e tutti ci invidiano, il nostro è il Paese più bello del mondo, peccato che spesso non ce lo ricordiamo. 
Per questo motivo, Nutella ed ENIT (Agenzia nazionale italiana del turismo) hanno deciso di celebrare insieme la bellezza ineguagliabile della nostra Penisola realizzando la special edition “Ti Amo Italia”

Si tratta di una serie limitata di vasetti Nutella che ci porteranno in viaggio in ben 30 differenti luoghi d’Italia, dagli antichi borghi alle montagne, fino al mare cristallino. I vasetti, che arriveranno nei supermercati a metà ottobre, presenteranno sul retro un QR code che, inquadrandolo con lo smartphone, darà la possibilità di vivere un’esperienza immersiva di virtual reality nel luogo presente sulla confezione, permettendo all’utente di scoprire anche la storia, gli usi e le ricette tipiche della zona.  

L’iniziativa di Nutella ed ENIT non vuole solamente omaggiare il nostro Paese, ma punta a far conoscere le sue bellezze a tutti, non si sa mai che il prossimo viaggio lo farete proprio lì, il quel posto visto di sfuggita tra gli scaffali del supermercato. 

“Ti Amo Italia”, Nutella celebra la bellezza del territorio italiano
Art
“Ti Amo Italia”, Nutella celebra la bellezza del territorio italiano
“Ti Amo Italia”, Nutella celebra la bellezza del territorio italiano
1 · 6
2 · 6
3 · 6
4 · 6
5 · 6
6 · 6
Adobe x Keith Haring, dipingere come l’artista americano

Adobe x Keith Haring, dipingere come l’artista americano

Emanuele D'Angelo · 2 giorni fa · Art

Keith Haring credeva che l’arte fosse per tutti. È forse per questo motivo Adobe ha messo a disposizione gratuitamente dei particolari pennelli per disegnare come il famoso artista americano.

“Vogliamo eliminare vincoli e incoraggiare i creativi a superare i propri limiti, proprio come fece Keith Haring negli anni Ottanta”, dichiara Simon Morris, Senior Director of Marketing Adobe. “Il nostro obiettivo è celebrare la ‘creatività per tutti’, ispirando le persone con gli strumenti dei grandi maestri in modo che possano trasmettere la loro visione del mondo in modi nuovi, divertenti e inaspettati”.

Il progetto è in collaborazione con la Keith Haring Foundation, la nota piattaforma metterà a disposizione un totale di 6 pennelli creati per l’occasione da Kyle T. Webster.

Adobe, inoltre, ha lanciato un concorso: chi presenterà il miglior artwork con gli strumenti di Keith Haring, non solo vincerà un premio da cinque mila dollari, ma avrà anche la possibilità di esporre ad Adobe MAX. Cosa stai aspettando? Inizia a creare!

Adobe x Keith Haring, dipingere come l’artista americano
Art
Adobe x Keith Haring, dipingere come l’artista americano
Adobe x Keith Haring, dipingere come l’artista americano
1 · 2
2 · 2
Le illustrazioni surreali e fantasiose di Felicia Chiao

Le illustrazioni surreali e fantasiose di Felicia Chiao

Giulia Guido · 19 ore fa · Art

Pennarelli artistici, un blocco per gli schizzi e tanta fantasia, questi sono gli unici strumenti  che Felicia Chiao utilizza per realizzare le sue stupende illustrazioni. 
Felicia è nata in Texas, a Huston, durante il periodo degli studi si è trasferita in Rhode Island, dove ha studiato design, specializzandosi in design industriale e oggi vive a San Francisco. Di giorno è a tutti gli effetti una designer industriale, ma di notte e nel tempo libero si dedica completamente alla sua più grande passione, il disegno. 

Felicia Chiao disegna da sempre, fin da quando era bambina, ma la vera svolta è avvenuta quando ha cominciato a condividere i suoi lavori su Instagram e su Tumblr. In breve tempo i suoi schizzi hanno catturato l’attenzione di migliaia di persone, arrivando ad avere oltre 200 mila follower. 

Non essendo un’illustratrice di professione, Felicia è libera di disegnare liberamente ciò che le piace, senza avere restrizioni o scadenze. Le sue illustrazioni sono calme e spesso e volentieri hanno come protagonista un omino, mostrato durante diversi momenti della giornata all’interno di quella che può essere casa sua. A volte è triste, altre è felice, in alcuni casi è stanco e in altri sta aspettando solo un momento migliore, un po’ come tutti noi. 

Qui sotto trovi alcuni lavori di Felicia Chiao, ma se vuoi scoprirne di più seguila su Instagram

Le illustrazioni surreali e fantasiose di Felicia Chiao
Art
Le illustrazioni surreali e fantasiose di Felicia Chiao
Le illustrazioni surreali e fantasiose di Felicia Chiao
1 · 13
2 · 13
3 · 13
4 · 13
5 · 13
6 · 13
7 · 13
8 · 13
9 · 13
10 · 13
11 · 13
12 · 13
13 · 13
“There was a fault” di Seth Globepainter

“There was a fault” di Seth Globepainter

Emanuele D'Angelo · 18 ore fa · Art

Dopo averci stupito con “i bambini con l’elmetto” (puoi trovarlo qui), Seth Globepainter ha terminato il suo ultimo lavoro “There was a fault”.

L’artista francese Julien Malland meglio conosciuto come Seth Globepainter ha creato questo splendido artwork nel cuore di La Grande Borne a Grigny, per la sesta edizione del Wall Street Art Festival of the Grand Paris Sud.

There Was A Fault“, come spesso accade negli artwork dell’artista francese, rappresenta un bambino che, spingendo con gambe e schiena, riesce ad aprire una faglia nel muro, aiutando la natura a riprendersi lo spazio che le spetta.

I bambini per Seth Globepainter sono senza dubbio dei soggetti ricorrenti, presenti in quasi tutte le sue opere e trasformati nei portavoce dei suoi messaggi.

“There was a fault” di Seth Globepainter
Art
“There was a fault” di Seth Globepainter
“There was a fault” di Seth Globepainter
1 · 4
2 · 4
3 · 4
4 · 4