Spogliare un palazzo? Ci pensa l’artista Alex Chinneck

Spogliare un palazzo? Ci pensa l’artista Alex Chinneck

Claudia Fuggetti · 1 anno fa · Art

Non è la prima volta che l’artista britannico Alex Chinneck sorprende il suo pubblico e i critici, in passato lo fece con il progetto di una casa di mattoni inclinata, a Margate. Il suo nuovo lavoro è un’installazione, situata ad Ashford, che rappresenta un edificio che si cala la zip per scoprirsi. La sua missione artistica si basa sulla proposta di realtà alternative e sul tentativo di rendere l’ordinario qualcosa di straordinario:

“We draw fun artworks so that everyone can live and appreciate them, I want to make everyday life extraordinary”

In questa maniera creativa ed apparentemente superficiale “Open to the Public” non solo si propone come un’opera divertente da guardare, ma allo stesso tempo come una riqualifica nei confronti degli edifici abbandonati, costantemente in aumento.

Se vuoi conoscere meglio questo artista e il suo lavoro ti ha incuriosito,  puoi visitare il suo sito web che trovi qui.

Spogliare un palazzo? Ci pensa l'artista Alex Chinneck | Collater.al Spogliare un palazzo? Ci pensa l'artista Alex Chinneck | Collater.al Spogliare un palazzo? Ci pensa l'artista Alex Chinneck | Collater.al  Spogliare un palazzo? Ci pensa l'artista Alex Chinneck | Collater.alSpogliare un palazzo? Ci pensa l'artista Alex Chinneck | Collater.al Spogliare un palazzo? Ci pensa l'artista Alex Chinneck | Collater.al

Spogliare un palazzo? Ci pensa l’artista Alex Chinneck
Art
Spogliare un palazzo? Ci pensa l’artista Alex Chinneck
Spogliare un palazzo? Ci pensa l’artista Alex Chinneck
1 · 7
2 · 7
3 · 7
4 · 7
5 · 7
6 · 7
7 · 7
Lisa Lloyd crea delle stupende sculture di carta in 3D

Lisa Lloyd crea delle stupende sculture di carta in 3D

Giulia Guido · 1 anno fa · Art

Artista della carta e grafica, Lisa Lloyd crea delle realistiche sculture di carta in 3D. A prima vista potrebbero sembrare delle grafiche realizzate digitalmente, ma in realtà si tratta di un lavoro di pazienza e precisione.

L’artista di Londra taglia uno ad uno i piccoli pezzi di cartoncino colorato che formeranno poi delle straordinarie sculture.

L’originalità e la bravura hanno portato Lisa a lavorare per marchi come Asahi, Elle Decor Italia, Disney e la BBC.

Le sue opere si ispirano spesso e volentieri al mondo della natura e degli animali. I piccoli ritagli di carta riescono a simulare perfettamente l’effetto delle squame, delle piume o delle foglie. La stratificazione permette di creare anche delle sfumature, che rendono ancora più sorprendente l’effetto 3D.

Il risultato sono delle creazioni fragili e colorate, dei veri e propri origami tridimensionali.

Lisa Lloyd crea delle stupende sculture di carta in 3D | Collater.al Lisa Lloyd crea delle stupende sculture di carta in 3D | Collater.al Lisa Lloyd crea delle stupende sculture di carta in 3D | Collater.al Lisa Lloyd crea delle stupende sculture di carta in 3D | Collater.al Lisa Lloyd crea delle stupende sculture di carta in 3D | Collater.al Lisa Lloyd crea delle stupende sculture di carta in 3D | Collater.al Lisa Lloyd crea delle stupende sculture di carta in 3D | Collater.al Lisa Lloyd crea delle stupende sculture di carta in 3D | Collater.al

Lisa Lloyd crea delle stupende sculture di carta in 3D
Art
Lisa Lloyd crea delle stupende sculture di carta in 3D
Lisa Lloyd crea delle stupende sculture di carta in 3D
1 · 10
2 · 10
3 · 10
4 · 10
5 · 10
6 · 10
7 · 10
8 · 10
9 · 10
10 · 10
Oltre il muro, la street art di Wild Drawing

Oltre il muro, la street art di Wild Drawing

Claudia Fuggetti · 1 anno fa · Art

Wild Drawing è uno street artist di Bali, che vive e lavora in Grecia. Ha iniziato come artista di strada nel 2000 e da allora non si è più fermato, realizzando mostre in Indonesia, Grecia, Francia, Germania, Inghilterra, Italia, Malta, Svizzera, Danimarca e Svezia. La sua produzione artistica spazia dalla street art, allo stencil, fino alle installazioni e, come altri grandi artisti, si serve spesso di elementi che vanno al di là del muro e possono essere rami, pareti scostate dal muro ed in generale tutto ciò che rende un effetto tridimensionale.

Come ci insegnano artisti del calibro di Banksy, la street art può trasmettere in maniera immediata messaggi complessi e carichi di significato in grado di suscitare delle domande o dei dubbi nello spettatore. La potenza dell’immagine è incentivata dal contesto urbano, dove muri e pareti divengono parte della stessa performance e trovano una nuova vita, sicuramente meno noiosa.

Su Instagram lo trovi qui.

Oltre il muro, la street art di Wild Drawing | Collater.al Oltre il muro, la street art di Wild Drawing | Collater.al Oltre il muro, la street art di Wild Drawing | Collater.al Oltre il muro, la street art di Wild Drawing | Collater.alOltre il muro, la street art di Wild Drawing | Collater.al Oltre il muro, la street art di Wild Drawing | Collater.al Oltre il muro, la street art di Wild Drawing | Collater.al Oltre il muro, la street art di Wild Drawing | Collater.al Oltre il muro, la street art di Wild Drawing | Collater.al Oltre il muro, la street art di Wild Drawing | Collater.al Oltre il muro, la street art di Wild Drawing | Collater.al Oltre il muro, la street art di Wild Drawing | Collater.al

Oltre il muro, la street art di Wild Drawing
Art
Oltre il muro, la street art di Wild Drawing
Oltre il muro, la street art di Wild Drawing
1 · 12
2 · 12
3 · 12
4 · 12
5 · 12
6 · 12
7 · 12
8 · 12
9 · 12
10 · 12
11 · 12
12 · 12
È uscito il trailer di Her smell, l’ultimo film di Alex Ros Perry

È uscito il trailer di Her smell, l’ultimo film di Alex Ros Perry

Andrea Jean Varraud · 1 anno fa · Art

Her smell è il nuovo film del regista americano indipendente Alex Ross Perry, nome sicuramente poco noto in Italia, ma che da diversi anni domina la scena cinematografica underground americana, reallizzando spesso opere low budget ma dalla grande valenza artistica.
Tra queste ricordiamo Listen up Phil che si aggiudicò il gran premio della giuria al festival di Locarno.

Questa volta il regista americano decide di seguire da vicino la discesa di una rockstar negli abissi della perdizione. Alex Ross Perry racconta la lotta tra la ricerca della sobrietà e la necessità dello sballo, in un contesto in cui tutto è show ma è evidente il precario equilibrio del successo.
Her smell, la cui protagonista è Elisabeth Moss (attrice famoso per numerosi film e serie, tra cui Mad Man, The Handmaide’s tale), vanta la partecipazione di un altro volto femminile molto noto al grande pubblico: Cara Delevigne.
La pellica è concorso al festival di Toronto e non sappiamo quindi ancora quando verrà distribuito e soprattutto se arriverà anche qui in Italia. Per ora adesso possiamo guardare però il primo trailer del film.

E' uscito il trailer di Her smell, L'ultimo film di Alex Ros Perry | Collater.al 1E' uscito il trailer di Her smell, L'ultimo film di Alex Ros Perry | Collater.al 2

È uscito il trailer di Her smell, l’ultimo film di Alex Ros Perry
Art
È uscito il trailer di Her smell, l’ultimo film di Alex Ros Perry
È uscito il trailer di Her smell, l’ultimo film di Alex Ros Perry
1 · 2
2 · 2
Poesia ed ironia negli acquerelli di Ilaria Urbinati

Poesia ed ironia negli acquerelli di Ilaria Urbinati

Claudia Fuggetti · 1 anno fa · Art

Ad Ilaria Urbinati piace raccontare storie e descrivere emozioni con la tecnica dell’acquerello. La sua passione è iniziata quando era piccola e non è andata scemando col tempo, anzi, è diventata il suo lavoro tanto che tra i suoi clienti si annoverano nomi importanti come: McDonald, DeAgostini, Barilla, Mondadori e La Stampa. Diplomata allo IED, vive a Torino e ha lavorato come illustratrice, graphic designer, storyboarder, character designer e colorista per serie tv e d’animazione. I suoi soggetti sono quasi sempre personaggi femminili, sia donne che ragazze:

 “È una delle mie ossessioni, mi piace lavorare sul femminile e mi piace l’idea che le donne siano creature un po’ ‘altre’, che vadano scoperte e che abbiano la capacità di aprire dei mondi.”

Il suo modo di rappresentare la realtà è tipicamente femminile, caratterizzato da una delicatezza nei tratti e da una sensibilità poetica nel descrivere le emozioni, senza cadere nel dramma, mantenendo una positività quasi ironica. La tecnica dell’acquerello le permette di eseguire i disegni sia a mano libera che al computer, ma come lei stessa afferma:

“è quando lavoro a mano che capisco dove sto andando, poi riproduco tutto in digitale.”

In fase di pubblicazione c’è anche il progetto picture book per bambini “Sono una selvaggia“, che tratta la tematica gender. Puoi seguire Ilaria su Instagram e sul suo sito web.

 

 

Poesia ed ironia negli acquerelli di Ilaria Urbinati | Collater.al Poesia ed ironia negli acquerelli di Ilaria Urbinati | Collater.al Poesia ed ironia negli acquerelli di Ilaria Urbinati | Collater.al Poesia ed ironia negli acquerelli di Ilaria Urbinati | Collater.al Poesia ed ironia negli acquerelli di Ilaria Urbinati | Collater.al Poesia ed ironia negli acquerelli di Ilaria Urbinati | Collater.al Poesia ed ironia negli acquerelli di Ilaria Urbinati | Collater.al Poesia ed ironia negli acquerelli di Ilaria Urbinati | Collater.al Poesia ed ironia negli acquerelli di Ilaria Urbinati | Collater.al Poesia ed ironia negli acquerelli di Ilaria Urbinati | Collater.al Poesia ed ironia negli acquerelli di Ilaria Urbinati | Collater.alPoesia ed ironia negli acquerelli di Ilaria Urbinati | Collater.alPoesia ed ironia negli acquerelli di Ilaria Urbinati | Collater.alPoesia ed ironia negli acquerelli di Ilaria Urbinati | Collater.al Poesia ed ironia negli acquerelli di Ilaria Urbinati | Collater.al

Poesia ed ironia negli acquerelli di Ilaria Urbinati
Art
Poesia ed ironia negli acquerelli di Ilaria Urbinati
Poesia ed ironia negli acquerelli di Ilaria Urbinati
1 · 17
2 · 17
3 · 17
4 · 17
5 · 17
6 · 17
7 · 17
8 · 17
9 · 17
10 · 17
11 · 17
12 · 17
13 · 17
14 · 17
15 · 17
16 · 17
17 · 17