Photography Le impressioni di New York di Aleksandr Babarikin
Photographyphotographystreet photography

Le impressioni di New York di Aleksandr Babarikin

-
Tommaso Berra
Aleksandr Babarikin | Collater.al

Da più di un anno Aleksandr Babarikin si è trasferito a New York, di lavoro fa il software engineer ma voleva cercare uno strumento per capire a pieno gli abitanti della città, i suoi ritmi e più in generale il contesto di un mondo molto diverso da quello bielorusso, nazione in cui è nato. La fotografia per Aleksandr Babarikin è quindi un hobby, le sue impressioni di New York sono molto forti e l’aspetto interessante è nella sua scelta di intendere lo strumento non come una conoscenza approfondita, non come uno studio esaustivo della realtà che lo circonda, piuttosto come una raccolta di sensazioni, come accade nelle prime fasi di qualunque conoscenza. Il concetto di “impressione” di New York è resa visivamente chiara attraverso le sfumature che uniformano tutta la scena scattata da Babarikin. I soggetti si mischiano con lo sfondo, le ombre della città, i taxi e la scenografia di cemento sono mosse, come instabili e inafferrabili, forse un “impressione” che è già certezza.

Anche la zona di Chinatown affascina in particolar modo Babarikin. Mettiamo di seguito alcune delle foto più interessanti di Chinatown, il progetto che racchiude tutte le suggestioni del quartiere cinese a New York.

Courtesy Aleksandr Babarikin

Photographyphotographystreet photography
Scritto da Tommaso Berra
x
Ascolta su