Alvaro Castro illustra le emozioni del cuore

Alvaro Castro illustra le emozioni del cuore

Giulia Guido · 6 mesi fa · Art

Originario del sud della Spagna, Alvaro Castro ha iniziato a disegnare per hobby e da autodidatta, approcciandosi all’illustrazione digitale prima con Photoshop e Illustrator e poi scoprendo altre mille possibilità e programmi. Solo successivamente si è dedicato a degli studi approfonditi in Graphic Advertising. 

Il suo profilo Instagram è diventato il suo portfolio, dove ci si ritroverà immersi in un mondo colorato, fatto di sentimenti, di legami e di cuori distrutti dalle emozioni. 

È proprio il cuore il principale soggetto della sua arte, l’organo che pulsando ci regala la vita esce dal petto per essere tagliato in due, ferito, cornificato, chiuso in una vecchia scatola da scarpe e dimenticato per sempre. 

Su sfondi colorati, Alvaro Castro ci presenta l’amore nella sua veste più vera, a volte idilliaca e sognatrice, altre volte dolorosa e straziante. 

Alvaro Castro | Collater.al
Alvaro Castro | Collater.al
Alvaro Castro | Collater.al
Alvaro Castro | Collater.al
Alvaro Castro | Collater.al
Alvaro Castro | Collater.al
Alvaro Castro | Collater.al
Alvaro Castro | Collater.al
Alvaro Castro | Collater.al
Alvaro Castro | Collater.al
Alvaro Castro | Collater.al
Alvaro Castro | Collater.al
Alvaro Castro | Collater.al
Alvaro Castro | Collater.al
Alvaro Castro | Collater.al
Alvaro Castro illustra le emozioni del cuore
Art
Alvaro Castro illustra le emozioni del cuore
Alvaro Castro illustra le emozioni del cuore
1 · 15
2 · 15
3 · 15
4 · 15
5 · 15
6 · 15
7 · 15
8 · 15
9 · 15
10 · 15
11 · 15
12 · 15
13 · 15
14 · 15
15 · 15
Passione e sesso nel mondo technicolor di Helen Beard

Passione e sesso nel mondo technicolor di Helen Beard

Giulia Guido · 6 mesi fa · Art

Classe 1971, Helen Beard è nata a Birmingham e ha studiato arte alla Bournemouth and Poole college of Art and Design. La sua creatività non si esaurisce con una sola forma artistica, ma Helen ha sperimentato con il collage, il ricamo, la scultura e infine con la pittura. 

Dopo anni e anni di pratica ha sviluppato una tecnica e uno stile pittorico riconoscibile tra mille altri. Al centro della sua arte troviamo i temi della passionalità e del sesso catturati da un punto di vista femminile. La rappresentazione di questi soggetti prende forma attraverso un’interpretazione personale dei corpi ripresi in momenti di intimità che si scompongono. Ogni parte, ogni arto, quasi ogni muscolo vengono visti come una forma singola con un proprio colore. 

Vi ritroverete davanti immagini straboccanti di colori, ogni elemento oltre ad essere esasperato ed esagerato porta con sé la forza della passione, che colpisce senza troppi fronzoli lo spettatore. 

Nella nostra gallery trovate una selezione dei lavori di Helen Beard, per scoprire di più visitate il suo sito e il suo profilo Instagram

Helen Beard | Collater.al
Helen Beard | Collater.al
Helen Beard | Collater.al
Helen Beard | Collater.al
Helen Beard | Collater.al
Helen Beard | Collater.al
Helen Beard | Collater.al
Helen Beard | Collater.al
Helen Beard | Collater.al
Helen Beard | Collater.al
Passione e sesso nel mondo technicolor di Helen Beard
Art
Passione e sesso nel mondo technicolor di Helen Beard
Passione e sesso nel mondo technicolor di Helen Beard
1 · 10
2 · 10
3 · 10
4 · 10
5 · 10
6 · 10
7 · 10
8 · 10
9 · 10
10 · 10
KAWS torna con la sua ultima opera, GONE

KAWS torna con la sua ultima opera, GONE

Collater.al Contributors · 6 mesi fa · Art

Avevamo già avuto qualche anticipazione sul nuovo Companion in vinile di KAWS. Ora la conferma. Scopriamo insieme i dettagli ufficiali dell’attesa scultura che questa volta si chiama “GONE”.

La statuetta da collezione prende ispirazione dall’omonima in grandi dimensioni. Raffigura il classico e immancabile personaggio che porta in braccio la sua mascotte pelosa “BFF”, entrambi realizzati in un’unica colorazione nera.

La figura farà il suo debutto in occasione della mostra intitolata “Companionship in the age of loneliness” alla National Gallery of Victoria di Melbourne il 20 settembre.

Testo di Elisa Scotti

KAWS torna con la sua ultima opera, GONE
Art
KAWS torna con la sua ultima opera, GONE
KAWS torna con la sua ultima opera, GONE
1 · 4
2 · 4
3 · 4
4 · 4
La street art espressiva di Lula Goce

La street art espressiva di Lula Goce

Claudia Fuggetti · 6 mesi fa · Art

Lula Goce è una street artist nata in Galizia, Spagna. All’età di vent’anni si trasferisce a Salamanca, città nella quale si è laureata in belle arti specializzandosi in pittura. L’artista si è avvicinata alla street art durante il suo periodo di studi, vedendo in questa una forma d’arte che spezza il legame con gli ambienti impostati delle gallerie e permette al pubblico un contatto diretto, immediato ed efficace.

Lula ha fatto parte anche di collettivi artistici con base a Barcellona, città che ha estremamente influenzato il suo modo di creare. Il suo stile è contraddistinto da colori vivaci e da una forte espressività che si può riscontrare nella sua produzione murale di ritratti.

Alla base della pratica artistica della street artist c’è l’interazione diretta con lo spettatore che ha il fine ultimo della rivelazione, che avviene come una sorta di epifania. Un altro aspetto interessante è la forma di dialogo che avviene tra passanti e residenti mentre l’opera prende forma: i murales identificano gli spazi attraverso un codice visivo preciso. Il fatto che questi pezzi diventino parte integrante delle aree in cui sono stati creati, spinge Lula verso nuove vette artistiche.

Dai un’occhiata al profilo Instagram dell’artista qui.

La street art espressiva di Lula Goce
Art
La street art espressiva di Lula Goce
La street art espressiva di Lula Goce
1 · 12
2 · 12
3 · 12
4 · 12
5 · 12
6 · 12
7 · 12
8 · 12
9 · 12
10 · 12
11 · 12
12 · 12
Sabek, murales che esplorano il rapporto uomo-natura

Sabek, murales che esplorano il rapporto uomo-natura

Claudia Fuggetti · 6 mesi fa · Art

Sabek è un artista spagnolo, nato e cresciuto a Madrid, città nella quale ha sviluppato il suo stile fortemente influenzato dall’armonia della natura. Le forme curve, la sinuosità e le tinte accese ci riportano in una dimensione selvaggia, come se ci trovassimo nella giungla.

Le figure protagoniste sono nere, stilizzate e solitamente rappresentano animali come il lupo o l’aquila, icone nobili e potenti che provocano un forte senso di rispetto.

Il lavoro di Sabek propone una riflessione sull’essere umano e sul suo rapporto con la natura, produce un senso di ammirazione verso gli animali e la natura e li eleva ad un livello superiore rispetto agli esseri umani. L’artista fa emergere le problematiche relative alle nostre attuali abitudini e ai nostri comportamenti nei confronti della flora e della fauna, risorse senza le quali non ci sarebbe vita.

Possiamo vedere il suo inconfondibile lavoro sui muri di tutto il mondo come negli Stati Uniti, in Europa, in Asia, in Nuova Zelanda e sul suo sito, che trovi qui.

Sabek, murales che esplorano il rapporto uomo-natura | Collater.al
Sabek, murales che esplorano il rapporto uomo-natura | Collater.al
Sabek, murales che esplorano il rapporto uomo-natura | Collater.al
Sabek, murales che esplorano il rapporto uomo-natura | Collater.al
Sabek, murales che esplorano il rapporto uomo-natura | Collater.al
Sabek, murales che esplorano il rapporto uomo-natura
Art
Sabek, murales che esplorano il rapporto uomo-natura
Sabek, murales che esplorano il rapporto uomo-natura
1 · 12
2 · 12
3 · 12
4 · 12
5 · 12
6 · 12
7 · 12
8 · 12
9 · 12
10 · 12
11 · 12
12 · 12