Il CEO di Mercedes va in pensione e BMW lo omaggia con uno spot ironico

avatar
31 Maggio 2019

Lo scorso 22 maggio, lo storico CEO di Mercedes Benz, Dieter Zetsche ha abbandonato il colosso tedesco per andare in pensione e BMW lo saluta con uno spot.


Nonostante siano rivali sul mercato, i rapporti tra Mercedes Benz e BMW sono talmente sani che è difficile chiamarli avversari.
Dopo l’annuncio di una possibile collaborazione per la realizzazione di una city car elettrica, infatti, a lasciare tutti di stucco è stato lo spot, ironico ma sentito, che BMW ha voluto dedicare al CEO di Mercedes Benz Dieter Zetsche appena andato in pensione.

La clip racconta l’ultimo giorno di lavoro di Zetsche in azienda, tra saluti, strette di mano, selfie di gruppo, riconsegna del badge e l’ultimo viaggio verso casa nella sua impeccabile mercedes aziendale che lo lascia davanti al sua garage.
Ed è proprio lì che BMW tira la sua divertente stoccata al rivale-non rivale.
Quando si apre la saracinesca, infatti, vediamo uscire il sosia di Zetsche a bordo di una BMW i8 Roadster accompagnato dall’ironica frase “Free at last”, finalmente libero.

Ma lo spot non si chiude qui, BMW dopo la risata, dedica all’avversario sentiti ringraziamenti per gli anni di stimolante competizione che hanno condiviso.

“Thank you, Dieter Zetsche, for so many years of inspiring competition.”

La competizione, quella di valore.

Newsletter

Keep up to date!
Receive the latest news about art, music, design, creativity and street culture.
Share