Digital Supernova 2019, l’installazione di Miguel Chevalier unisce scienza e arte

avatar
30 Luglio 2019

Miguel Chevalier ricrea la bellezza del cosmo tra le volte gotiche della cattedrale di Notre-Dame de Rodez con Digitial Supernova 2019.

Nella cattedrale di Notre-Dame de Rodez, un paesino a due ore di macchina a nord est di Tolosa, l’artista Miguel Chevalier è riuscito a ricreare la complessità del cosmo con l’installazione Digital Supernova 2019

Tra le volte gotiche della cattedrale, appena sotto il soffitto, 30 diverse griglie di luci colorate ricreano una piccola sezione dell’universo, con esplosioni e resti di supernove, e che cambiano ogni due minuti. 

La realizzazione di Digital Supernova 2019 è stata possibile grazie a Miguel, ma anche a Fabio Acero, astrofisico specializzato nei resti di supernova e nebulose, con il quale l’artista ha lavorato a braccetto. L’installazione è il risultato tra le capacità tecniche e artistiche di Chevalier e alcuni documenti inediti forniti da Acero, ma anche tra il dialogo unico che si crea tra tecnologia e architettura. 

Digital Supernova 2019 rimarrà visibile al pubblico dall’8 al 18 agosto in cui per metà dei giorni sarà accompagnata dalle musiche di Jacopo Bobini Schilingi e per il resto dei giorni sarà accompagnata dalle performance musicali dei due organisti Frédéric Deschamps e Adam Bernadac. 

Digital Supernova 2019 | Collater.al
Digital Supernova 2019 | Collater.al
Digital Supernova 2019 | Collater.al
Digital Supernova 2019 | Collater.al
Digital Supernova 2019 | Collater.al
Digital Supernova 2019 | Collater.al
Digital Supernova 2019 | Collater.al
Digital Supernova 2019 | Collater.al
Digital Supernova 2019 | Collater.al
Digital Supernova 2019 | Collater.al

Newsletter

Keep up to date!
Receive the latest news about art, music, design, creativity and street culture.
Share