Art The complexity of relationships through Michael Beitz’s design
Artdesigninstallationsculpture

The complexity of relationships through Michael Beitz’s design

-
Giulia Leggieri
La complessità delle relazioni attraverso il design di Michael Beitz | Collater.al 8

Artist Michael Beitz subversively compromises the functionality of everyday objects (such as the picnic table, sofa, bench and many others …) by questioning the object’s design as a place of social interaction by turning it into a space of intimacy and isolation.

Michael Beitz limits the ability of each element to perform its regular function by stretching or twisting it on itself.
In this way, the artist represents in a symbolic, but also ironic way, the complexity of human relations.

La complessità delle relazioni attraverso il design di Michael Beitz | Collater.al 1 La complessità delle relazioni attraverso il design di Michael Beitz | Collater.al 2 La complessità delle relazioni attraverso il design di Michael Beitz | Collater.al 3 La complessità delle relazioni attraverso il design di Michael Beitz | Collater.al 4 La complessità delle relazioni attraverso il design di Michael Beitz | Collater.al 5 La complessità delle relazioni attraverso il design di Michael Beitz | Collater.al 6 La complessità delle relazioni attraverso il design di Michael Beitz | Collater.al 7 La complessità delle relazioni attraverso il design di Michael Beitz | Collater.al 8 La complessità delle relazioni attraverso il design di Michael Beitz | Collater.al 9 La complessità delle relazioni attraverso il design di Michael Beitz | Collater.al 10 La complessità delle relazioni attraverso il design di Michael Beitz | Collater.al 10 La complessità delle relazioni attraverso il design di Michael Beitz | Collater.al 12

Artdesigninstallationsculpture
Written by Giulia Leggieri
x
Listen on