Design I 3D dei progetti mai realizzati da Frank Lloyd Wright
Designarchitecturedesign

I 3D dei progetti mai realizzati da Frank Lloyd Wright

-
Tommaso Berra
Frank Lloyd Wright | Collater.al

Quando muore un artista uno dei grandi rimpianti è legato a quante altre opere, progetti o canzoni che avrebbe potuto aggiungere alla propria carriera. Certe opere non potremo mai conoscerle, atre vengono pubblicate postume dopo aver trovato registrazioni e manoscritti, altre invece rimangono solo progetti iniziati e mai arrivati alla loro forma finale. Uno degli artisti che ha lasciato più progetti in sospeso è il maestro dell’architettura modernista Frank Lloyd Wright, del quale conosciamo sì Casa Kaufmann, ma anche 660 edifici dei quali non è mai stato posato il primo mattone.
Lo studio di architettura Angi ha ripreso alcuni progetti di Lloyd Wright provando a immaginare, grazie a programmi di modellazione 3D, che aspetto avrebbero avuto qualora fossero stati realizzati, seguendo attentamente le indicazioni di misure e materiali lasciate dall’architetto americano.

I tre progetti realizzati sono un lodge sul lago Tahoe, al confine tra California e Nevada, un piccolo castello di pietra e legno. Il secondo e il terzo progetto sono entrambi per abitazioni private, la prima nota come Mrs. David Devin House è un progetto del 1890, la seconda invece era destinata a Ayn Rand, scrittrice e filosofa russa fondatrice della corrente dell’oggettivismo.
I tanti progetti mai realizzati di Frank Lloyd Wright erano noti e hanno sempre suscitato interesse tra gli storici dell’architettura, tanto che nel 2017, in occasione del 150° anniversario della nascita di Lloyd Wright, è stata allestita una mostra al MoMA di New York intitolata Unpacking the Archive.
Devin House è stato il progetto più impegnativo da costruire digitalmente, perché quel particolare design sembrava così diverso da molte delle altre case che abbiamo visto realizzare da Frank Lloyd Wright“, ha detto a InsideHook Kaitlyn Pacheco, Content Editor di Angi.
Continuando a godere delle linee e dei volumi di edifici fortunatamente realizzati come il Solomon R. Guggenheim Museum, c’è da sperare che in futuro i progetti su carta prendano forma, come già avvenuto nel 2013 nel campus della Florida Southern University, nel quale è stata costruita una casa progettata da Frank Lloyd Wright nel 1939.

Frank Lloyd Wright | Collater.al
Mrs. David Devin House floor plan (Chicago, Illinois, 1896)
Frank Lloyd Wright | Collater.al
Mrs. David Devin House exterior (Chicago, Illinois, 1896)
Designarchitecturedesign
Scritto da Tommaso Berra
x
Ascolta su