Illustrated Interview – Il mondo surreale di Virginia Mori creato con una penna Bic

Illustrated Interview è la nostra rubrica di interviste in cui gli artisti rispondono alle domande con disegni che non hanno bisogno di spiegazioni.

avatar
1 Aprile 2019

Nata a Cattolica nel 1981, Virginia Mori è un’illustratrice italiana conosciuta per i suoi disegni e i suoi video e film illustrati. Possiamo dire che la sua arte, al contrario di quella di molti suoi colleghi contemporanei, si allontana dal digitale per tornare a una forma che sa quasi di passato. Il gesto, l’inchiostro sulla carta tornano ad avere vitale importanza, infatti, Virginia realizza i suoi disegni quesi esclusivamente con matita e penna Bic nera. 

Questa scelta stilistica si sposa alla perfezione con i soggetti e gli immaginari che escono dalla sua penna. Mondi surreali, inquietanti, che arrivano dritti allo spettatore e riescono quesi a turbarlo. 

Tutto ciò dà vita a dei lavori straordinari, perfetti sia quando sono fermi su carta, sia quando sono in movimento, come nel video-clip musicale di Walt Grace’s Submarine Test di John Mayer, che vi consiglio di andare a guardare, ma solo dopo aver visto come Virginia Mori ha risposto alle domande della nostra Illustrated Interview.

Qual è la tua più grande paura? 

Illustrated Interview Virginia Mori | Collater.al

Qual è la tua più grande passione? 

Illustrated Interview Virginia Mori | Collater.al

Qual è il tuo libro preferito? 

Illustrated Interview Virginia Mori | Collater.al

Come ti immaginavi da piccola? 

Illustrated Interview Virginia Mori | Collater.al

Come rappresenteresti la solitudine? 

Illustrated Interview Virginia Mori | Collater.al

Newsletter

Keep up to date!
Receive the latest news about art, music, design, creativity and street culture.
Share