First of the Roll, la bellezza casuale delle foto bruciate

avatar
1 Aprile 2019

C’è qualcosa di poetico nelle vecchie macchine fotografiche, nei rullini, nel non poter tornare indietro. L’account Instagram First of the Roll raccoglie tutte le prime foto bruciate.

Quelli della mia generazione forse se lo ricordano ancora, i più giovani molto probabilmente no, come si carica una macchina fotografica analogica, come maneggiare un rullino. Fare una foto era anche quello, erano tutti i gesti che precedevano il click. La regola d’oro era una, ovvero fare uno o due scatti a vuoto, scatti che non avremmo mai sviluppato, frammenti di realtà letteralmente bruciati, incompleti. 

Qualcuno però ha pensato di prendere tutti questi primi scatti “sbagliati” e raccoglierli nell’account Instagram First of the Roll, la cui bio cita giustamente “Account dedicated to the first frame of a 35mm roll.

Newsletter

Keep up to date!
Receive the latest news about art, music, design, creativity and street culture.
Share