Photography I pubi fluenti di Rhiannon Schneiderman
Photographynakedphotography

I pubi fluenti di Rhiannon Schneiderman

-
Nastasia Felici
I pubi fluenti di Rhiannon Schneiderman | Collater.al evd

Mi sono sempre chiesta quando è che l’umanità ha deciso che una tetta vale più di un gomito.
Nel senso… perché posso mostrare alcune parti del corpo in modo lecito e altre no? Se è vero come è vero che secoli fa mostrare le caviglie era un atto indecente, credo che arriveremo al giorno in cui anche mostrare le tette, il culo e il pube diventerà pura normalità.

Rhiannon Schneiderman è una giovane studentessa di Daytona Beach ed è orgogliosa del suo corpo normale con cui posa sfrontata di fronte alla telecamera nel suo ultimo progetto Lady Manes. Lo sguardo fisso verso l’obiettivo, le pose tipiche delle riviste di alta moda, l’espressione tronfia e schietta. L’occhio però cade su un altro dettaglio.

In mezzo alle gambe infatti spunta qualcosa di straordinariamente interessante.
Rhiannon sfida ogni moda estetica, ogni dettame contemporaneo che ci vuole glabre come culetti di bimbi, lisce come pesche mature.

Ancora una volta un’artista contemporanea si interroga sul concetto di femminilità e ci impone di chiederci come la viviamo proprio noi donne. Se un uomo è maschile con o senza barba, possiamo noi donne ritenerci femminili con o senza peli tra le gambe?

Rhiannon con il suo sguardo fiero e diretto sembra avere la risposta. Si, puoi. E puoi anche pettinartela come credi. Da “L’UTERO È MIO” a “IL PUBE È MIO” il passo è breve. Si spera.

Lady Manes - I pubi fluenti di Rhiannon Schneiderman | Collater.al
I pubi fluenti di Rhiannon Schneiderman | Collater.al
I pubi fluenti di Rhiannon Schneiderman | Collater.al
Lady Manes - I pubi fluenti di Rhiannon Schneiderman | Collater.al
Lady Manes - I pubi fluenti di Rhiannon Schneiderman | Collater.al
I pubi fluenti di Rhiannon Schneiderman | Collater.al
Lady Manes - I pubi fluenti di Rhiannon Schneiderman | Collater.al
Lady Manes - I pubi fluenti di Rhiannon Schneiderman | Collater.al

Rhiannon Schneiderman

Photographynakedphotography
Scritto da Nastasia Felici
x
Ascolta su