Due giorni in Maremma, ospiti della Locanda Rossa

Un weekend alla scoperta della Maremma, tra Capalbio e la Laguna di Orbetello, ospiti dell’eco-hotel Locanda Rossa.

avatar
18 giugno 2018

La prima volta che ho visto la Maremma avevo 11 anni. Era l’estate del 1993, in viaggio a bordo di una vecchia Rover, con l’album Nord Sud Ovest Est degli 883 a suonare dall’autoradio. Sulle note di Pappagallo, il paesaggio toscano scorreva dal finestrino, torrido, sconfinato e bellissimo.

Venticinque anni dopo, i ricordi iniziavano ad essere sbiaditi. Ospiti delle Locanda Rossa, durante un week end di primavera, ho avuto la possibilità di ritrovare tutto quello che avevo perduto per strada.

La Locanda si nasconde tra le colline nei pressi del borgo medievale di Capalbio. Un vialetto di cipressi e terra bianca si apre sul bellissimo eco-hotel ricavato a partire da una vecchia cascina rosso mattone. Ci facciamo coccolare per due giorni dalla sua pace ed eleganza informale. Tutto sembra essere misurato alla perfezione, lussuoso ma con il sapore d’agriturismo, curato con attenzione maniacale.

20 ettari di terreno di cui 11 di ulivi che producono olio delicato, due piscine, camere lussuose e piccole villette raccolte e intime. Ci facciamo accompagnare da Barbara Valleggi, direttrice della Locanda, a scoprirne gli angoli ascoltando aneddoti e racconti appassionati, durante i preparativi di un piccolo matrimonio.

Un luogo magico che ci permette di alternare il riposo a piccole gite. Mi perdo così a guidare immerso nel paesaggio della toscana, tra vitigni e colline verdi. La luce è diversa, ricorda quella morbida che avvolge le facciate arancio delle case romane.
Le strade sono curve e silenziose. C’è silenzio e profumo di estate.

Il secondo giorno, dopo un inverno passato a sognare il mare e orizzonti d’acqua, ci godiamo il tramonto dalla Laguna di Orbetello. Arriviamo in venti minuti. In tempo per trovare un piccolo molo e guardare il sole che scende. Non vogliamo più tornare.

Il rientro a casa è una folla di pensieri nostalgici.

Ma il nostro prossimo soggiorno è già vicino.

Due giorni in Maremma, ospiti della Locanda Rossa | Collater.al

Due giorni in Maremma, ospiti della Locanda Rossa | Collater.al

Due giorni in Maremma, ospiti della Locanda Rossa | Collater.al

Due giorni in Maremma, ospiti della Locanda Rossa | Collater.al

Due giorni in Maremma, ospiti della Locanda Rossa | Collater.al

Due giorni in Maremma, ospiti della Locanda Rossa | Collater.al

Due giorni in Maremma, ospiti della Locanda Rossa | Collater.al

Due giorni in Maremma, ospiti della Locanda Rossa | Collater.al

Due giorni in Maremma, ospiti della Locanda Rossa | Collater.al

Due giorni in Maremma, ospiti della Locanda Rossa | Collater.al

Due giorni in Maremma, ospiti della Locanda Rossa | Collater.al

Due giorni in Maremma, ospiti della Locanda Rossa | Collater.al

Due giorni in Maremma, ospiti della Locanda Rossa | Collater.al

Due giorni in Maremma, ospiti della Locanda Rossa | Collater.al

Due giorni in Maremma, ospiti della Locanda Rossa | Collater.al

Due giorni in Maremma, ospiti della Locanda Rossa | Collater.al

Newsletter

Keep up to date!
Receive the latest news about art, music, design, creativity and street culture.
Share