Optichromie, l’ultima e monumentale opera di Felipe Pantone

avatar
29 Maggio 2019

Felipe Pantone torna con Optichromie un’opera dalle dimensioni monumentali realizzata con pixel colorati e forme geometriche in bianco e nero.

Lo street artist Felipe Pantone ha rivelato una nuova opera realizzata in occasione del progetto di arte pubblica della Albright-Knox Art Gallery. Optichromie è un enorme murales che ricopre l’intera facciata esterna della Town Ballroom di Buffalo (stato di New York), caratterizzato dallo stile tipico di Felipe che, ormai, abbiamo imparato a riconoscere. 

Linee geometriche in bianco e nero, a volte dritte e a volte curve, si intervallano a forme colorate simili a glitch. L’elemento tecnologico ha sempre fatto parte dell’arte di Felipe Pantone, sia nei soggetti che rappresenta sia nel metodo di realizzazione, infatti, utilizza programmi di modellazione 3D per avere una visuale completa di come il suo lavoro potrebbe risultare nella realtà. 

Sovrapposti a questi motivi e ai pixel colorati si stagliano quelli che sembrano essere dei tubi che si muovono liberamente nello spazio, andando da una parte all’altra della parete. 

Scopri Optichromie nella nostra gallery.

optichromie felipe pantone | Collater.al
optichromie felipe pantone | Collater.al
optichromie felipe pantone | Collater.al
optichromie felipe pantone | Collater.al
optichromie felipe pantone | Collater.al

Newsletter

Keep up to date!
Receive the latest news about art, music, design, creativity and street culture.
Share