Photography I paesaggi urbani negli scatti di Nick Rufo
Photographyphotographystreet photography

I paesaggi urbani negli scatti di Nick Rufo

-
Giulia Guido

Mai come in questo periodo di restrizioni e di viaggi annullati ringraziamo che esista la fotografia. Attraverso gli scatti di artisti di tutto il mondo riusciamo ancora a viaggiare con la fantasia, a scoprire luoghi e storie nuove. 
Uno di questi è sicuramente Nick Rufo, giovane fotografo americano cresciuto nella San Fernando Valley, a nord-ovest dal centro di Los Angeles, che attraverso i suoi scatti digitali e analogici cattura scorci della sua città. 

L’amore tra Nick Rufo e la fotografia è arrivato in seguito a varie sperimentazioni con video e cortometraggi: protagonisti dei suoi primi lavori erano i suoi amici e i luoghi che erano soliti frequentare. Solo successivamente, verso il 2014, Nick ha cominciato a dedicarsi esclusivamente alla fotografia, studiando da autodidatta e senza porsi limiti, sia per quanto riguarda i soggetti sia per le tecniche. 

– Leggi anche: La street photography di Paola Franqui aka Monaris

Se però dovessimo restringere il campo potremmo affermare che protagonisti ricorrenti dei suoi scatti sono la città, le sue strade e i suoi paesaggi urbani. Dimenticatevi però la Los Angeles turistica, quella che siete abituati a vedere al cinema, con le sue fotografie Nick Rufo ci prende per mano e ci porta in quartieri meno turistici, quelli conosciuti solo da una persona del posto. 

Oltre a lasciarsi ispirare dalla sua città, il fotografo ha dichiarato di trovare ispirazione anche guardando film e serie tv, spronandolo a fotografare scene notturne o vecchie automobili. Soprattutto gli scatti con queste ultime hanno un non so che di vintage, di nostalgico, come se fossero state realizzate in un’epoca passata. 

Qui sotto potete trovare una selezione di fotografie, ma seguite Nick Rufo su Instagram per non perdervi tutti i suoi prossimi lavori e visitate il suo sito per scoprire i suoi progetti! 

Photographyphotographystreet photography
Scritto da Giulia Guido
x
Ascolta su