Design Il mondo secondo Plastique Fantastique
Designdesigninstallation

Il mondo secondo Plastique Fantastique

-
Anna Frattini

Le installazione immersive di Plastique Fantastique catturano subito l’attenzione. L’obiettivo del duo – formato da Marco Canevacci e Yena Young – è quello di sfidare la nostra percezione di realtà e ogni loro progetto invita lo spettatore all’esplorazione di scenari immaginari. Proprio in questi giorni è stata presentata RINGdeLUXE, un’installazione site-specific sulla passerella Léopold-Sédar-Senghor a Parigi. I progetti di Plastique Fantastique non si limitano a stupirci ma mettono insieme arte, performance, architettura e molto altro. Il risultato è un’esperienza multisensoriale completa che va oltre ai confini del convenzionale e dell’immaginazione.

Nel 2020 – durante la pandemia – il duo ha presentato iSphere, una sfera futuristica per proteggersi dal COVID-19. Qualche giorno fa hanno svelato il gigantesco anello d’oro posizionato sulla passerella Léopold-Sédar-Senghor, fra il Musée d’Orsay e i Jardin des Tuileries. Tutto pensato in occasione della Nuit Blanche parigina. Dietro a questo progetto, chiamato RINGdeLUXE, il pensiero della personificazione della città e l’allegoria parigina della Senna unite da un anello per celebrarne l’unione indissolubile.

Lo scorso inverno il duo ha portato THOLOS al Superstudio di Milano, un’installazione metafisica ispirata alle cupole circolari dell’antica Grecia. L’immagine dello spettatore, specchiandosi nelle colonne, si mostrava distorta e le sfere nere al centro sfidavano la percezione della geometria e della gravità.

Plastique Fantastique mette in discussione la natura paradossale della percezione e la complessità di tutto ciò che circonda. Il risultato sono installazioni – nella maggior parte dei casi site-specific – che interagiscono con i luoghi raccontandoli o traendone ispirazione.

Per scoprire di più sui progetti di Plastique Fantastique qui il loro profilo Instagram.

Ph. courtesy Plastique Fantastique

Designdesigninstallation
Scritto da Anna Frattini
x
Ascolta su