Art La Snow Art dell’artista Simon Beck
Artinstallationland artsnowvideo

La Snow Art dell’artista Simon Beck

Giulia Ficicchia
La Snow Art dell'artista Simon Beck | Collater.al Magazine

Chi ha mai detto che anche la neve non possa essere un ottimo mezzo per produrre arte? Non è un folle ad averlo scoperto ma un signore inglese, ingegnere e artista allo stesso tempo, all’anagrafe Simon Beck.

In lui c’è quell’irresistibile voglia di creare qualcosa non appena una buona quantità di neve si posa su un’ampia superficie e così, indossate le sue inseparabili ciaspole, comincia a camminare: basta attendere qualche ora e il gioco è fatto, un gioco principalmente geometrico, che uno come Escher avrebbe di certo apprezzato. Ne produce almeno 30 all’anno di questi disegni, dimostrando di avere un debole per le Alpi, anche quelle italiane.

“Quando hai un un pezzo di carta bianca, ci disegni sopra; perciò disegnare su un manto bianco nevoso mi è sembrata una cosa altrettanto naturale da fare”

così racconta in una delle sue interviste.

Dalla Norvegia alla Svizzera, fino al Canada e la Francia, le opere di Simon Beck hanno caratterizzato paesaggi di messo mondo nella stagione invernale e attirato l’attenzione di brand e sciatori che si sono trovati opere di land art di fianco alle piste. La tecnica è semplice, beck cammina in prima persona sul manto bianco con scarpe chiodate, lasciando il proprio segno fino all’arrivo della prossima nevicata o del sole più caldo.

Aspettando la neve anche quest’inverno, pensate al campo in cui andare a creare la vostra opera ispirata al lavoro di Simon Beck.

Simon Beck - Snow Art
Simon Beck - Snow Art
Simon Beck - Snow Art
Simon Beck - Snow Art
Simon Beck - Snow Art
Simon Beck - Snow Art
Simon Beck - Snow Art
La Snow Art dell'artista Simon Beck
Simon Beck - Snow Art
Simon Beck - Snow Art
Simon Beck - Snow Art
Artinstallationland artsnowvideo
Scritto da Giulia Ficicchia
x
Ascolta su