Art Street Fighter ripensato da Squid&Pig Studio
Artillustrationvideogame

Street Fighter ripensato da Squid&Pig Studio

-
Collater.al Contributors
street fighter

Lo studio di illustrazione e animazione Squid&Pig ha dato ai celebri personaggi di Street Fighter un adorabile restyling kawaii. Per chi non è cresciuto negli anni Ottanta e che probabilmente si sta chiedendo cosa sia Street Fighter, facciamo una piccola premessa. Rilasciata precisamente nel 1987, Street Fighter è una famosa serie di videogiochi in 2D in cui i personaggi si sfidano in duelli in diverse parti del mondo. Ai tempi aveva conquistato proprio tutti, tra cui il team creativo di Squid&Pig che oggi torna alle radici della cultura arcade e ripensa ai suoi personaggi, rigorosamente con l’estetica kawaii giapponese che li ha sempre contraddistinti.

Squid&Pig ha sede a Valencia e tra i suoi clienti figura Google, YouTube e Mattel. Ma questo progetto nello specifico non ha alcun committente, se non loro stessi. Traendo forte ispirazione soprattutto dai manga e in generale dalla cultura giapponese, per loro è stato naturale concepire questo tributo a Street Fighter, rivisitandoli con il loro personale sguardo.

Il progetto si intitola Street Fighter II: The World Warrior Tribute e vede i personaggi iconici del gioco riproposti con un look che rispecchia lo stile unico di Squid&Pig. Le teste sono ingrandite, così come gli occhi e le braccia, giocando sulle proporzioni ma pur sempre mantenendo la reference originale. Il nostro preferito rimane Chun-Li, un personaggio che rispecchia la forza e l’indipendenza, il vostro qual è?

Artillustrationvideogame
Scritto da Collater.al Contributors
x
Ascolta su