Art Tous des Monstres
Artanimationcortometraggiodigital artfilmvideo

Tous des Monstres

-
Gabe

“Prima di dare inizio a questo straordinario spettacolo, sarà il caso di spendere due parole sullo stupefacente tema che esso tratta…

…Sin dai tempi più remoti, tutto ciò che esulava dalla norma era considerato come un segno di sventura o una raffigurazione del male. I simboli delle disgrazie e delle avversità erano invariabilmente rappresentati con figure mostruose e gli atti più crudeli e malvagi sono stati attribuiti ai molti tiranni mutilati e deformi dell’Europa e dell’Asia…

…La repulsione che proviamo di fronte agli abnormi e ai mutilati, è il risultato del lungo condizionamento inflittoci dai nostri antenati, ma in grande maggioranza gli abnormi sono capaci di pensieri e di emozioni normali, e ciò rende ancora più straziante la loro esistenza…

…Emarginati e respinti, essi hanno elaborato un tacito codice di comportamento per proteggersi dalla crudeltà delle persone normali. Le regole di questo codice sono rigorosamente osservate, tanto che il male subito da uno di essi è il male subito da tutti, così come la gioia di uno di essi rallegra tutti quanti…”

Freaks, film del 1932 di Tod Browning

Niente di più azzeccato per parlarvi di un “dark and disturbing animation short film” come questo. Tous des Monstres è un dolcetto all’arsenico. Una di quelle invitantissime praline decorate che scorgi dalla vetrina di una pasticceria parigina, ma con dentro un ripieno disgustoso e indigesto.

[vimeo]http://vimeo.com/18563134[/vimeo]

Realizzato da Gabrielle Lissotis, Nicolas Deprez, Laurent Jaffier e Pierre Lippens, durante i loro studi alla scuola di animazione Supinfocom è uno splendido esempio di tecnica e creatività al sapor di protesta sociale. Un pugno in faccia dagli effetti mostruosi.

VIA …

Artanimationcortometraggiodigital artfilmvideo
Scritto da Gabe
x
Ascolta su