AMA, danzare sott’acqua in libertà

Julie Gautier è una regista francese, ma anche un’esperta di immersioni e apneista. Nel 2018 tutte queste sue qualità si sono fuse dando vita al cortometraggio AMA.
Il film di 6 minuti ci porta sul fondo della Y-40 – The Deep Joy, la piscina più profonda al mondo, dove troviamo Julie che con leggiadria e grazia danza seguendo i passi della coreografa Ophelie Longuet sulle note di “Rain, in your black eyes” di Ezio Bosso.

“Ama è un film muto. Racconta una storia che ognuno può interpretare a modo suo, sulla base della propria esperienza. Non c’è nessuna imposizione, solo suggerimenti.
Ho voluto condividere con questo film il mio dolore più grande provato in questa vita.
Per non renderlo troppo crudo, l’ho coperto con grazia.
Per non appesantirlo troppo, l’ho immerso nell’acqua.
Dedico questo film a tutte le donne del mondo.”

Il corpo di Julie Gautier, capace di creare qualcosa di unico e straordinario, diventa il simbolo della forza di tutte le donne.

AMA, danzare sott’acqua in libertà
Close