“The attention economy” il corto animato di Olga Makarchuk

Realizzato da  Olga Makarchuk e basato su una ricerca di James Williams (ex dipendente di Google), “The attention economy” è un corto animato che riflette l’ampia portata che la tecnologia ha sulla nostra attenzione.

Attraverso delle bellissime e bizzarre illustrazioni costantemente in movimento, “The Attention Economy” cattura il desiderio moderno di scorrere all’infinito e di afferrare un dispositivo quando c’è un momento di inattività.

Una cosa che facciamo tutti noi, in un momento di noia, in una pausa oppure semplicemente quando aspettiamo qualcuno, i nostri dispositivi riescono a catalizzare la nostra attenzione.

La ricerca di James Williams non è solo una protesta verso le grandi multinazionali, ma una critica al modo in cui le aziende capitalizzano la distrazione e trasformano l’attenzione in una merce.

 

 

“The attention economy” il corto animato di Olga Makarchuk
Close