Waterlicht, un’inondazione virtuale fatta di luci

avatar
12 Marzo 2019

Per denunciare l’innalzamento del livello del mare, lo Studio Roosegaarde ha realizzato Waterlicht, una magnifica installazione immersiva.

Lo Studio Roosegaarde, guidato dall’artista e innovatore Daan Roosegaarde, ha realizzato una magnifica installazione immersiva, Waterlicht. Si tratta di una combinazioni di luci LED e lenti che riescono a creare uno strato di luce blu che si muove seguendo la forze del vento. Questa installazione non è altro che la rappresentazione di dove potrebbe arrivare il livello del mare e degli oceani a causa del riscaldamento globale e dei cambiamenti climatici.

La potenza estetica, ma anche morale ed etica, di quest’inondazione virtuale ha fatto sì che Waterlicht, da installazione site specific per il Dutch District Water Board di Amsterdam, diventasse un’opera itinerante, arrivando ad essere allestita a Londra, Toronto, Parigi, Rotterdam, Dubai e, addirittura, presso la sede delle Nazioni Unite a New York.

Daan Roosegaarde la descrive così:

“Waterlicht è un’ispirazione per il futuro: possiamo costruire città galleggianti, quanta energia possiamo generare dal movimento dell’acqua? Sperimenta la vulnerabilità e il potere di vivere con l’acqua”.

Camminare sotto la luce di Waterlicht è come fare una passeggiata sul fondo del mare. 

Waterlicht | Collater.al
Waterlicht | Collater.al
Waterlicht | Collater.al
Waterlicht | Collater.al
Waterlicht | Collater.al
Waterlicht | Collater.al
Waterlicht | Collater.al
Waterlicht | Collater.al
Waterlicht | Collater.al
Waterlicht | Collater.al
Waterlicht | Collater.al
Waterlicht | Collater.al
Waterlicht | Collater.al
Waterlicht | Collater.al
Waterlicht | Collater.al

Newsletter

Keep up to date!
Receive the latest news about art, music, design, creativity and street culture.
Share