Photography Anonymous Women, la vita domestica raccontata da Patty Carroll
Photographyphotographyportraits

Anonymous Women, la vita domestica raccontata da Patty Carroll

-
Giulia Leggieri
Anonymous Women, la vita domestica raccontata da Patty Carroll | Collater.al 10

Nel 2003 Patty Carroll, educatrice e fotografa inglese, lascia la Gran Bretagna e decide di trasferirsi negli Stati Uniti. Passeggiando tra i mercatini delle pulci e dell’antiquariato, cercando e scegliendo pezzi d’arredamento per la sua nuova casa, si trova a riflettere sul ruolo della donna nella vita domestica.

Anonymous Women omaggia le donne di un’epoca passata e non solo, come ironico riferimento ad un atteggiamento spesso ossessivo nella cura della casa, luogo di rifugio e di potere ma a volte anche di annullamento e attesa.

Anche se invisibili e confuse con la tappezzeria, le donne ritratte da Patty Carroll manifestano e dichiarano la loro personalità attraverso i colori e le trame dei tessuti che celano i loro volti.

Anonymous Women, la vita domestica raccontata da Patty Carroll | Collater.al 1

Anonymous Women, la vita domestica raccontata da Patty Carroll | Collater.al 2

Anonymous Women, la vita domestica raccontata da Patty Carroll | Collater.al 3

Anonymous Women, la vita domestica raccontata da Patty Carroll | Collater.al 4

Anonymous Women, la vita domestica raccontata da Patty Carroll | Collater.al 5

Anonymous Women, la vita domestica raccontata da Patty Carroll | Collater.al 6

Anonymous Women, la vita domestica raccontata da Patty Carroll | Collater.al 7

Anonymous Women, la vita domestica raccontata da Patty Carroll | Collater.al 8

Anonymous Women, la vita domestica raccontata da Patty Carroll | Collater.al 9

Anonymous Women, la vita domestica raccontata da Patty Carroll | Collater.al 10

Anonymous Women, la vita domestica raccontata da Patty Carroll | Collater.al 11

Anonymous Women, la vita domestica raccontata da Patty Carroll | Collater.al 12

Photographyphotographyportraits
Scritto da Giulia Leggieri
x
Ascolta su