I ritratti grotteschi di Brendan Danielsson

Buddy · 11 anni fa

I ritratti di Brendan Danielsson sono meravigliosamente brutti. Per quelli che come me sono cresciuti negli anni ’80, i suoi lavori hanno l’aria di essere una versione evoluta, perversa, raffinata e dannatamente geniale delle figurine Sgorbions.

Il mondo evocato dal suo lavoro ha una scarsa connessione col nostro. Bellezza e bruttezza si amalgamano morbosamente, risultando allo stesso tempo sensuali e ripugnanti. Come uno scontro tra le suggestioni di Lewis Carroll e le ossessioni di Robert CrumbDave Cooper.

Deformità e sessualità trovano un equilibrio perfetto così come la tecnica raffinata si bilancia con i soggetti ridicoli e raccapriccianti.

I ritratti grotteschi di Brendan Danielsson

I ritratti grotteschi di Brendan Danielsson I ritratti grotteschi di Brendan Danielsson I ritratti grotteschi di Brendan Danielsson I ritratti grotteschi di Brendan Danielsson I ritratti grotteschi di Brendan Danielsson I ritratti grotteschi di Brendan Danielsson I ritratti grotteschi di Brendan Danielsson I ritratti grotteschi di Brendan Danielsson I ritratti grotteschi di Brendan Danielsson I ritratti grotteschi di Brendan Danielsson I ritratti grotteschi di Brendan Danielsson I ritratti grotteschi di Brendan Danielsson I ritratti grotteschi di Brendan Danielsson

I ritratti grotteschi di Brendan Danielsson
Art
I ritratti grotteschi di Brendan Danielsson
I ritratti grotteschi di Brendan Danielsson
1 · 14
2 · 14
3 · 14
4 · 14
5 · 14
6 · 14
7 · 14
8 · 14
9 · 14
10 · 14
11 · 14
12 · 14
13 · 14
14 · 14