Camera Selfies, le macchine fotografiche si fanno un selfie

Camera Selfies, le macchine fotografiche si fanno un selfie

Claudia Fuggetti · 7 mesi fa · Photography

Ma a cosa servono i selfies, se non a documentare la storia della fotografia? Probabilmente il fotografo tedesco J. Flynn Newton deve aver pensato proprio questo, quando ha deciso di realizzare il progetto Camera Selfies.

Secondo l’artista, infatti, oggi la fotografia non è più speciale, non rappresenta più una novità accessibile a pochi come in passato. I nostri telefoni riescono a scattare immagini di alta qualità come farebbe una macchina fotografica, tutto diventa facile e non è più magico. Servendosi di vecchie macchine fotografiche, J. Flynn desidera preservare l’autenticità della pratica e la bellezza di questi oggetti:

“Volevo realizzare degli “autoritratti” molto intimi per catturare la loro “personalità”.

Camera Selfies rappresenta il tentativo di ricordare quanto sia incredibile l’invenzione della fotografia, che riesce a catturare il tempo. Il bombardamento visivo del quale siamo vittime, consapevoli o meno, ci rende apatici ed insensibili davanti a questa affascinante pratica artistica.

J. Flynn ha iniziato a fotografare all’età di 6 anni con una Agfa Silette che ancora possiede; attualmente vive in Germania e lavora come designer nella sua agenzia.

Dai un’occhiata al suo profilo Instagram qui.

Camera Selfies, le macchine fotografiche si fanno un selfie | Collater.al
Camera Selfies, le macchine fotografiche si fanno un selfie | Collater.al
Camera Selfies, le macchine fotografiche si fanno un selfie | Collater.al
Camera Selfies, le macchine fotografiche si fanno un selfie | Collater.al
Camera Selfies, le macchine fotografiche si fanno un selfie | Collater.al
Camera Selfies, le macchine fotografiche si fanno un selfie
Photography
Camera Selfies, le macchine fotografiche si fanno un selfie
Camera Selfies, le macchine fotografiche si fanno un selfie
1 · 9
2 · 9
3 · 9
4 · 9
5 · 9
6 · 9
7 · 9
8 · 9
9 · 9
L’arte elegante ed erotica della fotografa Calypso Mahieu

L’arte elegante ed erotica della fotografa Calypso Mahieu

Collater.al Contributors · 7 mesi fa · Photography

Calypso Mahieu, classe 1993, è una giovane artista parigina che dopo aver conseguito la laurea in Visual Communication presso l’ECAL University, lavora come fotografa freelancer tra Francia e Svizzera.

Scopre l’arte della fotografia per la prima volta attraverso riviste di moda femminili ma ciò che l’affascina veramente sono la luce e i corpi. È la luce, infatti, a diventare, scatto dopo scatto, l’arma segreta del suo lavoro e la nudità e l’erotismo, un tempo solo influenze esterne, si rivelano essenziali per la sua estetica. 

Calypso dice di trovare ispirazione nella quotidianità, a volte da un dettaglio in un film, in un’immagine o addirittura in strada. Le sue fotografie sono ispirate al suo modo di vivere e a ciò che più le piace, ovvero la luce, quella del cinema, quella romantica del tramonto del sud della Francia, ma anche quella della scrivania, sempre avvolta da un’atmosfera retrò.

Abbiamo selezionato di seguito le immagini che più rappresentano lei e la sua arte, ma se avete voglia di scoprire di più basta passare da qui.

Testo di Giordana Bonanno

L’arte elegante ed erotica della fotografa Calypso Mahieu
Photography
L’arte elegante ed erotica della fotografa Calypso Mahieu
L’arte elegante ed erotica della fotografa Calypso Mahieu
1 · 22
2 · 22
3 · 22
4 · 22
5 · 22
6 · 22
7 · 22
8 · 22
9 · 22
10 · 22
11 · 22
12 · 22
13 · 22
14 · 22
15 · 22
16 · 22
17 · 22
18 · 22
19 · 22
20 · 22
21 · 22
22 · 22
Suds and Smiles la serie fotografica di Samantha Furtenberry

Suds and Smiles la serie fotografica di Samantha Furtenberry

Collater.al Contributors · 7 mesi fa · Photography

La fotografa dell’Alabama Samantha Fortenberry ha scattato una serie di foto chiamandola Suds and Smiles.
Ha chiesto ai suoi amici di scegliere una serie di oggetti, che avevano per loro un significato importante o che fossero importanti per “l’ora del bagno”, personalizzando così il set ad uno ad uno. La collezione esplora il rapporto tra persone e oggetti, accessori kitsch e allestimenti esilaranti sono i protagonisti di queste foto super colorate.

Le persone ritratte sono nude, l’artista ha voluto rappresentarle così, in tutta la loro bellezza e naturalezza. Samantha introduce anche idee di positività corporea e uguaglianza di genere e, tra un nudo maschile e femminile, le foto esprimono grande confidence.

L.’artista racconta: “Voglio fotografare un’ampia varietà di persone di tutte le forme e taglie per mostrare la bellezza della diverdità”. Diamogli un’occhiata insieme.

Testo di Elisa Scotti

Suds and Smiles la serie fotografica di Samantha Furtenberry
Photography
Suds and Smiles la serie fotografica di Samantha Furtenberry
Suds and Smiles la serie fotografica di Samantha Furtenberry
1 · 7
2 · 7
3 · 7
4 · 7
5 · 7
6 · 7
7 · 7
Finding an echo, il progetto visuale di Lucie Khahoutian

Finding an echo, il progetto visuale di Lucie Khahoutian

Claudia Fuggetti · 7 mesi fa · Photography

Lucie Khahoutian è un’artista visuale il cui lavoro è perfettamente in bilico tra tra collage e fotografia, andando a costituire un linguaggio adatto ad esprimere la dualità della sua visione del mondo, che ritroviamo espressa nel progetto Finding an echo.

L’infanzia in una famiglia multiculturale ha segnato sicuramente la produzione artistica di Lucie, che propone un compromesso visuale ed un confronto tra la cultura armena e quella francese. I codici visivi classici armeni vengono infatti amalgamati all’interno di una visione generale prettamente di stampo europeo ed occidentale.

Con il suo lavoro, l’artista dimostra che non solo è possibile un incontro tra Oriente ed Occidente, ma è anche stimolante. Il flusso anarchico delle sue scelte visuali trova l’elemento di coerenza proprio nella pratica del collage, caratteristica principale della sua pratica artistica.

La vasta gamma di argomenti affrontati in Finding an echo sono di libera interpretazione, pur essendo molto focalizzati su religione, spiritualità e questioni mistiche; non è un caso che Lucie rifugga un approccio eccessivamente intellettualizzato: le piace lavorare sulla nozione di assurdo.

Dai un’occhiata al sito dell’artista qui.

Finding an echo, il progetto visuale di Lucie Khahoutian | Collater.al
Finding an echo, il progetto visuale di Lucie Khahoutian | Collater.al
Finding an echo, il progetto visuale di Lucie Khahoutian | Collater.al
Finding an echo, il progetto visuale di Lucie Khahoutian | Collater.al
Finding an echo, il progetto visuale di Lucie Khahoutian | Collater.al
Finding an echo, il progetto visuale di Lucie Khahoutian | Collater.al
Finding an echo, il progetto visuale di Lucie Khahoutian
Photography
Finding an echo, il progetto visuale di Lucie Khahoutian
Finding an echo, il progetto visuale di Lucie Khahoutian
1 · 18
2 · 18
3 · 18
4 · 18
5 · 18
6 · 18
7 · 18
8 · 18
9 · 18
10 · 18
11 · 18
12 · 18
13 · 18
14 · 18
15 · 18
16 · 18
17 · 18
18 · 18
Girls! Girls! Girls!, gli scatti NSFW di Francesca Jane Allen

Girls! Girls! Girls!, gli scatti NSFW di Francesca Jane Allen

Claudia Fuggetti · 7 mesi fa · Photography

Francesca Jane Allen, è un’artista con base a Londra che ha iniziato a scattare dall’età di 17 anni e da allora non ha più smesso. La giovane fotografa, che ha scattato per riviste e marchi di moda, possiede uno stile fresco e sensuale. che ritroviamo nel suo progetto Girls! Girls! Girls!.

I suoi soggetti preferiti sono indubbiante le donne, catturate ognuna nella sua bellezza ed unicità. Personalità molto diverse tra loro e svariati modi di esprimere la femminilità vengono tradotti con un linguaggio semplice, immediato ed emotivo.

Le donne di Francesca Jane sono indipendenti e libere da ogni tabù, capaci di trasmettere forza e allo stesso tempo fragilità. Le sue immagini NSFW esaltano corpi magri e slanciati, curvy e sinuosi, androgini o iperfemminili con la stessa importanza, facendo sentire tutte le donne parte di un linguaggio estetico che non esclude nessuno.

Girls! Girls! Girls! è un progetto per le donne, che ricorda loro di amarsi sempre e comunque.

Dai un’occhiata al profilo Instagram di Francesca Jane Allen qui.

Girls! Girls! Girls!, gli scatti NSFW di Francesca Jane Allen | Collater.al
Girls! Girls! Girls!, gli scatti NSFW di Francesca Jane Allen | Collater.al
Girls! Girls! Girls!, gli scatti NSFW di Francesca Jane Allen | Collater.al
Girls! Girls! Girls!, gli scatti NSFW di Francesca Jane Allen | Collater.al
Girls! Girls! Girls!, gli scatti NSFW di Francesca Jane Allen | Collater.al
Girls! Girls! Girls!, gli scatti NSFW di Francesca Jane Allen | Collater.al
Girls! Girls! Girls!, gli scatti NSFW di Francesca Jane Allen | Collater.al
Girls! Girls! Girls!, gli scatti NSFW di Francesca Jane Allen | Collater.al
Girls! Girls! Girls!, gli scatti NSFW di Francesca Jane Allen | Collater.al
Girls! Girls! Girls!, gli scatti NSFW di Francesca Jane Allen
Photography
Girls! Girls! Girls!, gli scatti NSFW di Francesca Jane Allen
Girls! Girls! Girls!, gli scatti NSFW di Francesca Jane Allen
1 · 17
2 · 17
3 · 17
4 · 17
5 · 17
6 · 17
7 · 17
8 · 17
9 · 17
10 · 17
11 · 17
12 · 17
13 · 17
14 · 17
15 · 17
16 · 17
17 · 17