Il design museum di Milano

avatar
6 Maggio 2019

La Triennale di Milano, che vanta una collezione di 1600 pezzi che hanno fatto la storia del design italiano, presenta per la prima volta un allestimento permanente.

Finalmente Milano ha il suo Design Museum.
La Triennale di Milano, che vanta una collezione di 1600 pezzi che hanno fatto la storia del design italiano, presenta per la prima volta un allestimento permanente con la Direzione Artistica di Joseph Grima.
Da martedì 9 aprile 2019 il Palazzo dell’Arte ospita la prima puntata di questo immenso progetto (per ora in mostra ce ne sono 200, seguiranno altri episodi). 

Il design museum di Milano | Collater.al 3

Per ora quindi potrete vedere solo un certo numero di oggetti progettati tra il 1946 e il 1981, con grandissimi nomi  che hanno fatto la storia del design italiano: Mario Bellini, Ettore Sottsass, i fratelli Castiglioni, Marco Zanuso, Vico Magistretti, Superstudio, Alessandro Mendini e chi più ne ha più ne metta. Questa esposizione è un percorso emozionante dove potersi riconoscere in oggetti iconici che troviamo nelle nostre case, o addirittura in quelle dei nostri nonni (le vecchie televisioni, le radio, le sedie…). Un allestimento molto semplice, che mette in risalto le opere, al muro brevi testi descrivono i fatti di questi anni di produzione: dagli eventi politici, a quelli musicali, dai dischi usciti quell’anno a i movimenti artistici.
Non ci resta che aspettare i progetti futuri!

Il design museum di Milano | Collater.al 10
Joseph Grima, Direttore Artistico

Testo di Bianca Felicori

Newsletter

Keep up to date!
Receive the latest news about art, music, design, creativity and street culture.
Share