Photography Endless Summer di Andria Darius Pancrazi
Photographyartphoto manipulationphotography

Endless Summer di Andria Darius Pancrazi

-
Claudia Fuggetti
Endless Summer di Andria Darius Pancrazi9 | Collater.al

Molti come Andria Darius Pancrazi sognano una Endless Summer, ma probabilmente non hanno mai pensato di realizzare una infinita serie di fotografie a riguardo. Colori caldi si alternano a colori freddi, palme, architetture ed ombre creano quello che si potrebbe definire un paesaggio tropicale di design. Originario della Corsica, ma con base ad Oxford, ha bisogno di realizzare dei lavori che ricordino la sua terra, definita da lui stesso “blue paradise always half-asleep in the heat“.

La nostalgia lo porta a fantasticare ed idealizzare i paesaggi d’origine ed è così che nascono i suoi incredibili lavori.

“For each photo I take, I try to channel that dreamlike, surreal mystery. I like my photos to be as disembodied and abstract as possible, to accentuate that feeling of oddness and otherworldliness that is yet to be found in the most mundane, everyday things if one looks closely enough. Living far away from it most of the time, my perception of it has slowly turned into a very aestheticized, nostalgic version of reality.”

La sua Endless Summer ha conquistato un sacco di followers su Instagram, riuscendo a far viaggiare gli spettatori all’interno della sua terra, reale ed immaginaria.

Un post condiviso da andria darius pancrazi. (@pancrazi) in data:

Un post condiviso da andria darius pancrazi. (@pancrazi) in data:

Un post condiviso da andria darius pancrazi. (@pancrazi) in data:

Un post condiviso da andria darius pancrazi. (@pancrazi) in data:

Un post condiviso da andria darius pancrazi. (@pancrazi) in data:

Un post condiviso da andria darius pancrazi. (@pancrazi) in data:

Un post condiviso da andria darius pancrazi. (@pancrazi) in data:

Un post condiviso da andria darius pancrazi. (@pancrazi) in data:

Un post condiviso da andria darius pancrazi. (@pancrazi) in data:

The rêverie beaches slowly on the dimming rivage, and disappears in the dull gleam of doubles entendres: we tend to dream and tend illusions like precious plants. We sleep in rosewood and palissandre.

Un post condiviso da andria darius pancrazi. (@pancrazi) in data:

Un post condiviso da andria darius pancrazi. (@pancrazi) in data:

Un post condiviso da andria darius pancrazi. (@pancrazi) in data:

Un post condiviso da andria darius pancrazi. (@pancrazi) in data:

SalvaSalva

SalvaSalva

Photographyartphoto manipulationphotography
Scritto da Claudia Fuggetti
x
Ascolta su