Photography La fotografia di Francisco Narciso celebra la figura umana
Photographyphotography

La fotografia di Francisco Narciso celebra la figura umana

-
Giulia Guido

Classe 1998, Francisco Narciso è un fotografo portoghese che nonostante la giovane età ha già ben chiaro il suo stile e ciò che vuole raccontare con i suoi scatti. 

Per Francisco la passione per la fotografia non è stata una cosa immediata: da piccolo guardava suo padre fotografare, facendogli di tanto in tanto da modello, ma per il resto si impegnava negli studi, convinto di voler studiare biologia. 

Però, più passava il tempo più Francisco perdeva interesse per queste materie e solo a questo punto la fotografia si è rivelata essere la strada giusta. 

Così nel 2016 ha cominciato i suoi studi in fotografia e cultura visiva a Lisbona, studiando anche a Berlino, a Leeds e trascorrendo un breve periodo a Londra. Quattro anni possono sembrare pochi, ma Francisco Narciso li ha sfruttati al massimo e i risultati si vedono nei suoi progetti. 

La sua fotografia, per il momento esclusivamente analogica, è interamente incentrata sulla figura umana: attraverso il suo corpo o quelli di modelli, il fotografo vuole trasmetterci ciò che prova, ma anche il suo punto di vista su differenti tematiche. 

Questo focus lo troviamo sia in lavori commissionati, come negli scatti realizzati per Vogue Portugal o per la collezione AW2021 di Fairly Normal, ma anche nei suoi progetti personali. 

Tra questi va assolutamente citato Plastic: il tema è quello dell’inquinamento e il progetto comprende sia degli scatti, in cui vediamo una modella in una stanza dove ogni cosa è fatta o ricoperta di plastica, ma anche un video che ci lascia un po’ di speranza. 

Un altro lavoro degno di nota è senza ombra di dubbio [Trans]action: si tratta di una serie di 22 autoritratti che mostrano il cambiamento estetico di un uomo quando cambia il suo aspetto per diventare una donna. 

“More than a self-portrait project, this is a self-awareness project. I simulated a gender duality experience in order to better understand the barriers I impose on myself. Breaking with dichotomies is my life and photographic project.”

Se vi siete incuriositi visitate il sito di Francisco Narciso e seguitelo su Instagram per non perdere i suoi prossimi lavori. 

Leggi anche: La fotografia analogica e cinematografica di Andrea Riba

Photographyphotography
Scritto da Giulia Guido
x
Ascolta su