Singapore e i suoi Pantone

avatar
11 gennaio 2017

Singapore Pantone. Paesaggi, monumenti ed edifici di Singapore catalogati secondo gli standard cromatici Pantone dal fotografo singaporese Jonathan Tan

Una lunga passeggiata, un’iphone stretto fra le dita, un’idea colorata nella testa.

‘Singapore Pantone’, progetto fotografico dell’instagrammer Jonathan Tan, si ispira alla guida dei colori più popolare di sempre, quella che, tutti gli anni dal 2000, sceglie il “Color of the year” fra milioni di sfumature.

Milioni di sfumature che il fotografo singaporeano ha colto girovagando per la sua città fra paesaggi, monumenti, gigantesche palazzine o edifici altrimenti anonimi.

Non proprio il primo a giocare con il lavoro dell’azienda statunitense Pantone Inc., prima di lui, infatti, c’è chi lo ha fatto accostando cibi nostrani ai colori corrispondenti, chi con il mare e i suoi infiniti blu e chi con gli snack più classici e mangiati al mondo nonostante quelle tonalità al colorante non molto invitanti.

Una catalogazione nata per gli addetti ai lavori, diventata fonte d’ispirazione per ogni creativo a cui basta il colore per rendere interessante la più semplice delle idee.

Jonathan Tan - Singapore Pantone | Collater.al
Jonathan Tan - Singapore Pantone | Collater.al
Jonathan Tan - Singapore Pantone | Collater.al
Jonathan Tan - Singapore Pantone | Collater.al
Jonathan Tan - Singapore Pantone | Collater.al
Jonathan Tan - Singapore Pantone | Collater.al
Jonathan Tan - Singapore Pantone | Collater.al
Jonathan Tan - Singapore Pantone | Collater.al
Jonathan Tan - Singapore Pantone | Collater.al
Jonathan Tan - Singapore Pantone | Collater.al
Jonathan Tan - Singapore Pantone | Collater.al
Jonathan Tan - Singapore Pantone | Collater.al
Jonathan Tan - Singapore Pantone | Collater.al
Jonathan Tan - Singapore Pantone | Collater.al

Jonathan Tan

Newsletter

Keep up to date!
Receive the latest news about art, music, design, creativity and street culture.