Snarkitecture: l’installazione di lampade lecca-lecca

avatar
17 Maggio 2019

Lo studio di design Snarkitecture ha realizzato un'installazione composta da luci che sembrano dei lecca-lecca all'interno di una galleria di NY.

Lo studio di design newyorkese Snarkitecture ha riempito una galleria di Manhattan con 168 lampade sferiche bianche che si illuminano di blu quando vengono toccate. L’installazione si chiama Sway ed è stata progettata per una galleria all’Intersect, un centro culturale nel Meatpacking District di Manhattan gestito dalla casa automobilistica Lexus.

L’opera è composta da più file di sfere di plastica bianca appese al soffitto e al pavimento. Le lampade rotonde ricordano molto la forma dei lecca-lecca ed immergono il visitatore in un ambiente fatato.

All’interno di ogni sfera sono presenti luci LED che cambiano colore mentre il visitatore si muove all’interno della mostra. L’attivazione del sensore di luce utilizza la stessa tecnologia che attiva lo spostamento dell’orientamento dello schermo di uno smartphone quando il telefono viene ruotato.

Lo studio Snarkitecture ha inoltre vinto la complessa sfida di creare un’opera sensazionale in uno spazio di soli 140 metri quadrati:

“L’idea è essenzialmente quella di creare questa sensazione immersiva, in uno spazio relativamente piccolo”.

La mostra sarà aperta al pubblico fino al 2 giugno presso l’Intersect al 412 West 14th Street di Manhattan.

Snarkitecture: l'installazione di lampade lecca-lecca | Collater.al
Snarkitecture: l'installazione di lampade lecca-lecca | Collater.al
Snarkitecture: l'installazione di lampade lecca-lecca | Collater.al
Snarkitecture: l'installazione di lampade lecca-lecca | Collater.al

Newsletter

Keep up to date!
Receive the latest news about art, music, design, creativity and street culture.
Share