Seguici sui nostri canali

Iscriviti alla newsletter di Collater.al
Rimani aggiornato con le ultime news
eng

Backseat Driver, il perfetto cortometraggio psicologico

Sviluppare una storia dall’inizio alla fine in un film di un’ora e mezza o due non è facile, ma fattibile. Farlo in otto minuti sembra un’impresa impossibile, però qualcuno che è riuscito a farlo c’è e si chiama Rich Peppiatt. Rich, scrittore e regista riconosciuto a livello internazionale, con il cortometraggio drammatico Backseat Driver ci lascia tutti spiazzati.

Ci sono solo due personaggi, un banchiere e il suo autista, tra le strade di una Londra che non si è ancora svegliata. Il solito viaggio in macchina da casa al lavoro si trasforma in un momento di sfogo, in cui l’autista condivide tutta la sua frustrazione contro la società, il capitalismo, e le persone come il banchiere, approfittatori e in cerca di soldi. Mentre i toni si scaldano, la tensione si fa sempre più palpabile e la macchina va sempre più veloce, noi pensiamo già di sapere come andrà a finire.

Rich Peppiatt ha in mente tutto un altro finale, completamente diverso dal nostro, che innalzano questo corto a capolavoro.

Qui trovi il trailer, il cortometraggio intero lo trovate QUI e io vi consiglio di guardarlo!

Backseat Driver, il perfetto cortometraggio psicologico
Close