Photography Le stranezze del deserto negli scatti di Vaughn Meadows
Photographyphotography

Le stranezze del deserto negli scatti di Vaughn Meadows

-
Giulia Guido

Il deserto non è solo un’infinita distesa di sabbia, e Vaughn Meadows.
Classe 1998, Vaughn Meadows è un giovane fotografo nato a Fairfax, nello Stato della Virginia, ma la sua passione per paesaggi e scenari più desolati lo ha portato a esplorare in lungo e in largo il sud-ovest degli Stati Uniti, fermandosi qualche centinaio di chilometri prima della costa californiana. 

È qui, al confine tra la California e l’Arizona, che è nata la serie fotografia dal titolo Desert Oddities. Come dice il titolo, l’occhio di Vaughn Meadows si sofferma su tutte quelle stranezze che si possono trovare in un paesaggio desertico. 

Installazioni artistiche dimenticate, edifici abbandonati, misteriosi specchi d’acqua. I soggetti delle fotografie sono la testimonianza della presenza dell’uomo in quest’area, una presenza passata che ora non c’è più. 

Questo stato di degrado crea un contrasto con i colori caldi e quasi pastello degli scatti, che rendono il tutto più onirico e magico. 

Noi abbiamo selezionato solo alcuni scatti della serie Desert Oddities, ma seguite su Instagram Vaughn Meadows per non perdere tutti i suoi lavori e visitate il suo shop su OpenSea per acquistare un suo scatto in NFT. 

Vaughn Meadows
Vaughn Meadows
Vaughn Meadows
Vaughn Meadows
Vaughn Meadows
Vaughn Meadows
Photographyphotography
Scritto da Giulia Guido
x
Ascolta su