Vinilica vol. 101 – COREI

Vinilica vol. 101 – COREI

Giulia Guido · 2 mesi fa · Music

Classe 1997, Francesco Sini in arte COREI è uno di quegli artisti di cui continueremo sicuramente a sentir parlare e se no ci credete basta ascoltare il suo nuovo singolo “Arizona”, uscito lo scorso 23 luglio per Trident Music e Universal Polydor

COREI è cresciuto nella scena rap bolognese, esibendosi fin da giovanissimo sia nei locali della città sia in freestyle Battle, cominciando a farsi notare e a registrare i suoi primi lavori in casa. Dopo un periodo all’interno di una crew, nel 2017 inizia un percorso da solista pubblicando prima un mixtape di 21 tracce e quest’anno il primo singolo con Trident Music e Universl Polydor dal titolo “Vita Mia”, seguito pochi giorni fa da “Arizona”. 

Negli anni il suo sound è cambiato e oggi COREI definisce il suo genere Cloudy Music: infatti, mentre il rap e l’hip hop parlano di una generazione, COREI presenta una narrazione più personale e utilizza i testi e la musica per raccontare sé stesso e le sue esperienze.  

Noi speriamo che “Ariziona” sia l’inizio di qualcosa di più grande, nel frattempo COREI ha realizzato in esclusiva per noi una playlist con i pezzi che lo ispirano e lo hanno influenzato, 40 minuti che vanno da Drake a Simon & Garfunkel. Non perdetevela!  

Scopri tutte le altre nostre Vinilica!

Vinilica vol. 101 – COREI
Music
Vinilica vol. 101 – COREI
Vinilica vol. 101 – COREI
1 · 2
2 · 2
Rick Rubin per Supreme, photo tee e saggezza

Rick Rubin per Supreme, photo tee e saggezza

Andrea Tuzio · 1 mese fa · Music, Style

Pochi giorni fa Supreme ha presentato il primo drop della Fall/Winter 2021 e, tra gli item andati sold out in pochi minuti, c’è la photo tee dedicata a Rick Rubin.
Prevista inizialmente per il 2018, la tee è stata rilasciata solo giovedì scorso in 7 differenti colorway.

Tre giorni fa, sul proprio profilo Instagram, lo skate brand fondato da James Jebbia nel 1994, ha postato una video-intervista proprio al produttore musicale più importante e influente degli ultimi 20 anni, dove Rubin regala alcune perle di assoluta saggezza in un contesto meditativo. 

Frederick Jay Rubin, conosciuto come Rick, nasce a Long Island, New York, nel 1963 da una famiglia di origine ebrea ashkenazita polacca. Inizia giovanissimo con la musica, suona la chitarra in un gruppo punk rock newyorkese, gli Hose, dopodiché, nel 1983 fonda assieme a Russell Simmons la Def Jam Recordings che si occupava prevalentemente di produrre dischi hip hop, per poi lavorare con artisti di ogni genere, soprattuto hard rock e metal ma non solo. Per darvi un’idea questi sono alcuni degli artisti con i quali ha collaborato in questi anni: Beasty Boys, Run DMC, Red Hot Chili Peppers, Slayer, Eminem, Black Sabbath, System of a Down, Metallica, Jay-Z, LL Cool J, Mick Jegger, AC/DC, Gogol Bordello, Ed Sheeran, Johnny Cash – che grazie al lavoro di Rubin riuscì a risollevare le sorti della propria carriera che pareva ormai conclusa prima del tempo – Jovanotti (unico italiano) e tantissimi altri.

Vero e proprio guru e Re Mida della musica internazionale, Rick Rubin si è aggiudicato la bellezza di 10 Grammy Awards dal ’98 al 2009 e secondo la rivista Time, Rick è una delle 100 persone più influenti del pianeta. 

Non basterebbe un libro per raccontare Rick Rubin, qui vi abbiamo dato un’infarinatura per comprendere a grandi linee il personaggio e per andare oltre la semplice collaborazione con Supreme e provare a capire qualcosa in più di ciò che gira attorno allo skate brand più famoso e famigerato del mondo. 

Qui di seguito potete vedere l’intervista.

Rick Rubin per Supreme, photo tee e saggezza
Music
Rick Rubin per Supreme, photo tee e saggezza
Rick Rubin per Supreme, photo tee e saggezza
1 · 8
2 · 8
3 · 8
4 · 8
5 · 8
6 · 8
7 · 8
8 · 8
‘About Love’, la campagna di Tiffany & Co. con i Carters

‘About Love’, la campagna di Tiffany & Co. con i Carters

Andrea Tuzio · 1 mese fa · Style

Tiffany & Co. ha presentato la sua nuova campagna dopo l’acquisizione da parte di LVMH all’inizio del 2020, grazie alla quale la maison ha iniziato ad utilizzare i social network come vero e proprio strumento di marketing.

L’azienda fondata a New York nel 1837 ha scelto come nuovi ambassador i Carters, Beyoncé e Jay-Z, per la prima volta insieme in una campagna pubblicitaria, per il lancio della nuova collezione di gioielli “About Love”.

Il video di pochi secondi, che fa teaser al corto che verrà rilasciato sul sito della maison il 15 settembre ed è girato dal regista Emmanuel Adjei all’interno della Orum Residence di Los Angeles, immortala Beyoncé al piano mentre suona le note di “Moon River”, canzone resa famosa dal film “Colazione da Tiffany” del 1961, mentre Jay-Z la riprende con una videocamera Super 8. 

Le immagini di campagna sono state scattate dal fotografo e regista Mason Poole dove, oltre ai Carters, troviamo altri protagonisti: il più evidente di tutti è di sicuro il dipinto di Jean-Michel BasquiatEquals Pi” del 1982 a proposito del quale Alexandre Arnault, executive VP of products and communications di Tiffany, ha detto: “Non abbiamo nulla che ci dica che il dipinto sia stato realizzato per Tiffany. Ma conosciamo un po’ Basquiat. Conosciamo la sua famiglia. Abbiamo fatto una mostra delle sue opere alla Fondazione Louis Vuitton qualche anno fa. Sappiamo che amava New York, che amava il lusso e i gioielli. La mia ipotesi è che il [dipinto blu] non sia un caso. Il colore è così specifico che deve essere una sorta di omaggio”.

La scelta dei Carters per questo nuovo corso della casa di gioielli di lusso più famosa del mondo viene raccontata dallo stesso Alexandre Arnault: “Beyoncé e JAY-Z sono l’epitome della moderna storia d’amore. Essendo un marchio che è sempre stato sinonimo di amore, forza ed espressione di sé, non potevamo pensare a una coppia più iconica che rappresenti meglio i valori di Tiffany. Siamo onorati di avere i Carter come parte della famiglia Tiffany”.

“About Love” rappresenta un viaggio all’interno dell’amore e della fragilità oltre ad incarnare la bellezza del sentimento che attraversa il tempo e che ne diventa epitome contemporanea. Un omaggio all’amore, alla bellezza e all’arte.

Ci sono altri due protagonisti non ancora menzionati in questa campagna, la spilla Bird on a Rock di Schlumberger indossata da JAY-Z e l’incredibile Tiffany Diamond con i suoi 128.54 carati e 82 sfaccettature che per la prima volta appare in una campagna pubblicitaria.

La collaborazione tra i Carters e Tiffany però va anche oltre infatti, in vera comunione d’intenti, la maison newyorkese investirà ben 2 milioni di dollari in borse di studio e stage per le Hbcu-Historically black colleges and Universities.

La collezione “About Love” verrà rilasciata worldwide il 2 settembre.

‘About Love’, la campagna di Tiffany & Co. con i Carters
Style
‘About Love’, la campagna di Tiffany & Co. con i Carters
‘About Love’, la campagna di Tiffany & Co. con i Carters
1 · 1
Hélas x FUZI, la capsule collection ispirata ai graffiti

Hélas x FUZI, la capsule collection ispirata ai graffiti

Andrea Tuzio · 1 mese fa · Style

Hélas ha presentato Hélas x FUZI, la sua nuova capsule collection disegnata dall’artista francese FUZI, riconosciuto in tutto il mondo per essere il fondatore dello stile “IGNORANT”, un movimento con una tecnica particolare dove a prevalere sono la libertà delle forme e delle idee. 

Leggenda dei graffiti, FUZI è un artista poliedrico, che si è fatto notare anche come fotografo ma soprattutto come tattoo artist, tatuando personaggi del calibro di Scarlett Johansson, Justice e Kavinsky. 

Un progetto, quello messo in piedi da Hélas e FUZI, che reinterpreta una serie di capi iconici del brand attraverso i quali l’artista mostra il suo universo. Il risultato è una serie di pezzi con la famosa eroina dei fumetti FUZI: Porsha Martini (KNIT SWEATER e CHAOS tee), il suo iconico Ignorantism all over (IGNO long sleeve e UMB Tee), un personaggio “street angel”, replica di quello dipinto 20 anni fa su un treno pendolare di Parigi (ANGEL hoodie), il ricamo del logo “High Kicks” sui Hélas Caps e infine 4 giacche personalizzate uniche e numerate, dipinte con bombolette spray. 

Il lookbook di questa capsule collection è stato scattato dal fotografo Alex Pires in una stanza del Dédale Art Center di Vannes interamente decorata con l’opera “Ignorantism” dello stesso FUZI. 
Grazie a questa stanza, dove l’occhio perde i punti di rifermento, Pires ha prodotto una serie di foto che rappresentano a pieno il DNA del progetto giocando con le prospettive e dandoci l’impressione che il modello Karl Salah stia levitando tra i graffiti.

La capsule collection Hélas x FUZI sverrà rilasciata mercoledì 25 agosto alle 10:00 su helascaps.com, sul sito di FUZI ipbfla.com e presso retailer selezionati.

Hélas x FUZI, la capsule collection ispirata ai graffiti
Style
Hélas x FUZI, la capsule collection ispirata ai graffiti
Hélas x FUZI, la capsule collection ispirata ai graffiti
1 · 11
2 · 11
3 · 11
4 · 11
5 · 11
6 · 11
7 · 11
8 · 11
9 · 11
10 · 11
11 · 11
Un inno d’amore alla Grecia, la campagna FW21 di Aimé Leon Dore

Un inno d’amore alla Grecia, la campagna FW21 di Aimé Leon Dore

Andrea Tuzio · 1 mese fa · Style

Un ritorno alle origini, agli affetti primordiali e ai luoghi dell’infanzia, quello rappresentato nella nuova campagna FW21 di Aimé Leon Dore.

Teddy Santis e il suo team sono andati in Grecia, terra dalla quale proviene la madre di Santis e nella quale lo stesso fondatore del brand e direttore creativo della linea MADE in USA di New Balance ha passato molti anni facendo la spola proprio tra la meravigliosa penisola ellenica e la sua casa adottiva, il Queens a New York.

Per la campagna FW21, Santis ha voluto comunicare il suo legame e il suo amore con la Grecia immortalandola nel suo aspetto più semplice, rurale, mettendo al centro della narrazione i volti, i luoghi e i suoni che meglio rappresentano lo spirito e la cultura ellenica.

I protagonisti del video della campagna sono i cittadini del luogo, ragazzini, anziani, pescatori e pastori immersi nel loro contesto abituale ma con indosso la collezione FW21 di Aimé Leon Dore e, a fare da colonna sonora troviamo il musicista greco Kostantis Pistiolis

Originario di Konitsa, un villaggio di 7000 anime nella periferia dell’Epiro, Pistiolis è il protagonista di un video postato sul profilo Instagram del brand newyorkese in cui suona svariati strumenti – come il tradizionale bouzouki, il clarinetto, la fisarmonica – e canta quella che è la colonna sonora che accompagna tutti noi in questo viaggio nella terra degli dei, facendoci conoscere le sonorità della tradizione greca. 

Non abbiamo ancora una data di release della FW21 ma non dovremo aspettare troppo e tutta la collezione sarà presto disponibile attraverso lo shop online del brand. 

Qui di seguito potete dare un’occhiata al video della campagna.

Un inno d’amore alla Grecia, la campagna FW21 di Aimé Leon Dore
Style
Un inno d’amore alla Grecia, la campagna FW21 di Aimé Leon Dore
Un inno d’amore alla Grecia, la campagna FW21 di Aimé Leon Dore
1 · 1