Photography Etienne Dufresne, la città diventa surreale
Photographyphotography

Etienne Dufresne, la città diventa surreale

-
Claudia Fuggetti
La città diventa surreale nelle immagini di Etienne Dufresne | Collater.al

Il fotografo ed artista visivo di Montreal Etienne Dufresne ha recentemente pubblicato una nuova serie chiamata “Easy Street” nella quale le immagini scattate all’interno del contesto urbano della vita di tutti i giorni vengono tradotte con un linguaggio kitsch, stravagante e poetico.

“Sovrapponendo le mie foto di street con immagini royalty-free, creo scene ambigue e surreali. Questo progetto riguarda un esodo dallo studio e il ritorno al vagabondaggio e all’intuizione”.

In altre parole: sperimentazione, contaminazione ed istintività. È arrivato il momento che la fotografia rompa le barriere di genere a cui è sempre stata relegata e diventi qualcosa di nuovo, fresco e di grande impatto visivo. Non si tratta solo di un approccio filosofico, ma anche tecnico; l’artista ha rivelato di aver immortalato questi paesaggi urbani con il suo cellulare, per lasciarsi alle spalle dispositivi pesanti e ingombranti.

Infatti, questa serie è stata creata durante passeggiate occasionali nel quartiere Petite-Patrie di Montreal, posto che diventa il pretesto per creare immagini surreali, un rifugio sicuro dalla monotonia.

Segui Etienne su Instagram qui.

La città diventa surreale nelle immagini di Etienne Dufresne | Collater.al
La città diventa surreale nelle immagini di Etienne Dufresne | Collater.al
La città diventa surreale nelle immagini di Etienne Dufresne | Collater.al
La città diventa surreale nelle immagini di Etienne Dufresne | Collater.al
Photographyphotography
Scritto da Claudia Fuggetti
x
Ascolta su