Ken Kelleher, quando le sculture digitali invadono gli spazi pubblici

avatar
1 Ottobre 2018

Ken Kelleher porta le sue sculture digitali negli spazi pubblici, creando un mondo sospeso tra grovigli colorati dal carattere pop ed architetture austere.

Sembrano dei grovigli contorti le sculture digitali dell’artista americano Ken Kelleher, che collocate in spazi pubblici riescono a stupire lo spettatore, alterando l’effettiva percezione spaziale del luogo in cui si trovano. Ogni rendering ha dimensioni gigantesche e sembra in forte contrasto con l’ambiente circostante di gallerie, giardini e piazze, quasi a voler sottolineare il carattere pop-esuberante dell’operazione artistica. Ken afferma che:

“There’s an element of surprise when you create something that has never before existed in the world. Sculpture for me is an inquiry into the deep mysterious nature of things. What does it say to you? Where will it love? What is its larger context of being?”

L’artista con le sue opere vuole trasmettere “sorpresa e gioia” e si ispira a scultori astratti come David Smith e Anthony Caro. L’arte digitale diventa il mezzo più efficace per dare vita alla sua fervida immaginazione, che si serve di forme elementari e le distorce, le gonfia e le altera, donando alla scultura la capacità di porre in continuo dialogo materia e forma, luce e ombra, tempo, spazio e contenuto.

Con il suo lavoro Ken si chiede cosa significhi creare, che si tratti di arte digitale o tangibile e, quali siano ancora le barriere da abbattere.

Ken Kelleher, quando le sculture digitali invadono gli spazi pubblici | Collater.al Ken Kelleher, quando le sculture digitali invadono gli spazi pubblici | Collater.al Ken Kelleher, quando le sculture digitali invadono gli spazi pubblici | Collater.al Ken Kelleher, quando le sculture digitali invadono gli spazi pubblici | Collater.al Ken Kelleher, quando le sculture digitali invadono gli spazi pubblici | Collater.al Ken Kelleher, quando le sculture digitali invadono gli spazi pubblici | Collater.al Ken Kelleher, quando le sculture digitali invadono gli spazi pubblici | Collater.al Ken Kelleher, quando le sculture digitali invadono gli spazi pubblici | Collater.al Ken Kelleher, quando le sculture digitali invadono gli spazi pubblici | Collater.al Ken Kelleher, quando le sculture digitali invadono gli spazi pubblici | Collater.al Ken Kelleher, quando le sculture digitali invadono gli spazi pubblici | Collater.al Ken Kelleher, quando le sculture digitali invadono gli spazi pubblici | Collater.al Ken Kelleher, quando le sculture digitali invadono gli spazi pubblici | Collater.al

Newsletter

Keep up to date!
Receive the latest news about art, music, design, creativity and street culture.
Share