Behzad Nohoseini e le sue grafiche

avatar
17 Ottobre 2019

Il grafico iraniano Behzad Nohoseini usa i “I’m not a robot” checkbox per affrontare i problemi legati alla crisi climatica e ambientale.

Non molto tempo fa abbiamo parlato di Behzad Nohoseini e delle sue serie di grafiche che trasformavano e giocavano con i nomi dei film e le loro trame. Torniamo a parlarne perché l’ultimo progetto pubblicato dal graphic designer iraniano sul suo profilo Instagram ha attirato più di altri la nostra attenzione. 

Behzad prende spunto dal “I’m not a robot” checkbox, quella casella che a volte ci appare quando inseriamo una password o ci iscriviamo a qualche sito internet. L’obiettivo di queste caselle è di controllare che l’utente non sia una macchina, ma una persona in carne e ossa. Molte volte, però, non basta un click. Spesso ci troviamo davanti un quesito: il sistema ci chiede di riconoscere biciclette, semafori, macchine in una griglia di nove immagini. 

Behzad Nohoseini ricrea esattamente queste griglie, ma i quesiti che pone ai suoi follower sono strettamente legati alle problematiche ambientali. Ad esempio, sopra la fotografia di un orso polare al centro di decine di piccoli pezzi di ghiaccio che si sciolgono ci viene chiesto di selezionare i quadrati dove compare un iceberg. 

Per ora questa serie conta solo 4 grafiche, noi speriamo che Behzad Nohoseini ne abbia altre in serbo. 

Behzad Nohoseini | Collater.al
Behzad Nohoseini | Collater.al
Behzad Nohoseini | Collater.al
Behzad Nohoseini | Collater.al

Newsletter

Keep up to date!
Receive the latest news about art, music, design, creativity and street culture.
Share