L’arte su griglie geometriche di Thomas Lateur.

L’arte su griglie geometriche di Thomas Lateur.

Collater.al Contributors · 4 mesi fa · Art

Thomas Lateur è un giovane artista francese che ha scelto di mettere insieme tutte le sue passioni per dare vita a qualcosa di nuovo e sorprendente che è diventato ben presto il suo lavoro.

Tutto nasce dalla pratica artistica dei grattifi, tramite la quale si innamora delle forme geometriche e del lettering, passioni che coltiva anche studiando tipografia e lavorando come graphic designer presso un’agenzia. Ama la pittura, e molte delle sue creazioni sono influenzate da un’estetica  architettonica che si tramuta in astrazioni geometriche capaci di coinvolgere lo spettatore, lasciandolo libero di trovare un suo punto di vista nello spazio.

Ma Thomas coltiva anche una passione viscerale per la cultura dello skateboard e per la musica, elementi che diventano un vero e proprio mantra per il suo lavoro. Nell’ultimo periodo la sua arte trova sfogo principalmente nei murales, un’opportunità per testare composizioni e sovrapposizioni di forme in cui leggerezza e divertimento prevalgono su una rigida griglia geometrica.

Scopri qui sotto una selezione delle sue opere, e visita il suo sito per scoprire di più. 

Testo di Giordana Bonanno.

L’arte su griglie geometriche di Thomas Lateur.
Art
L’arte su griglie geometriche di Thomas Lateur.
L’arte su griglie geometriche di Thomas Lateur.
1 · 14
2 · 14
3 · 14
4 · 14
5 · 14
6 · 14
7 · 14
8 · 14
9 · 14
10 · 14
11 · 14
12 · 14
13 · 14
14 · 14
Michelle Mildenberg, l’illustratrice dei sogni ad occhi aperti.

Michelle Mildenberg, l’illustratrice dei sogni ad occhi aperti.

Collater.al Contributors · 4 mesi fa · Art

Michelle Mildenberg è una giovane illustratrice e designer colombiano-francese, cresciuta a Bogotà e vissuta tra Berlino e Londra dove ha studiato design presso l’Università di los Andes e Central Saint Martins.

Il suo spirito da globe trotter, che sempre la accompagna, è tra le principali  fonti d’ispirazione per il suo lavoro, dal quale vanta grandi clienti come WeTransfer e LVMH.

Per Michelle l’immagine possiede la grande capacità di comunicare concetti emergenti e futuri, anche complessi, in modo etico e responsabile. Ed è per questo che ha scelto di utilizzarlo come veicolo per raccontare le sue esplorazioni in ambito tecnologico-scientifico e capire di più sulla relazione con ciò che ci rende umani e sull’esperienza della femminilità. 

Il tutto è reso visivamente tramite colori morbidi e neutri che creano illustrazioni che riflettono i sogni ad occhi aperti, le storie e i mondi della sua immaginazione.

Se vi siete fatti un’idea forse non è ancora abbastanza, scoprite qui sotto una selezione dei suoi lavori.

Testo di Giordana Bonanno.

Michelle Mildenberg, l’illustratrice dei sogni ad occhi aperti.
Art
Michelle Mildenberg, l’illustratrice dei sogni ad occhi aperti.
Michelle Mildenberg, l’illustratrice dei sogni ad occhi aperti.
1 · 11
2 · 11
3 · 11
4 · 11
5 · 11
6 · 11
7 · 11
8 · 11
9 · 11
10 · 11
11 · 11
@zik_tats trasforma i patterns e paesaggi in tatuaggi

@zik_tats trasforma i patterns e paesaggi in tatuaggi

Giulia Guido · 4 mesi fa · Art

Montagne, fiumi, pianure, colline, strade, ogni elemento del paesaggio diventa una linea d’inchiostro sulla pelle. Autore di questa trasformazione è @zik_tats, tatuatore che lavora presso il Bebop Ink Tattoo Studio di Vancouver. 

In uno spazio rettangolare, il tattoo artist, riesce a racchiudere un intero paesaggio, avendo come risultato finale un insieme di patterns in bianco e nero che nonostante lo stile minimale riesce a restituire tutte le texture e le profondità. 

Se questo tipo di tatuaggio fa per voi date un’occhiata alla nostra gallery e per scoprirne di più andate sul profilo Instagram di @zik_tats, non si sa mai che vi venga voglia di fare un salto al suo studio. 

zik tats | Collater.al
zik tats | Collater.al
zik tats | Collater.al
zik tats | Collater.al
zik tats | Collater.al
zik tats | Collater.al
zik tats | Collater.al
zik tats | Collater.al
zik tats | Collater.al
zik tats | Collater.al
zik tats | Collater.al
zik tats | Collater.al
zik tats | Collater.al
zik tats | Collater.al
@zik_tats trasforma i patterns e paesaggi in tatuaggi
Art
@zik_tats trasforma i patterns e paesaggi in tatuaggi
@zik_tats trasforma i patterns e paesaggi in tatuaggi
1 · 14
2 · 14
3 · 14
4 · 14
5 · 14
6 · 14
7 · 14
8 · 14
9 · 14
10 · 14
11 · 14
12 · 14
13 · 14
14 · 14
Giulia Hartz e le illustrazioni che mixano cultura pop e ironia

Giulia Hartz e le illustrazioni che mixano cultura pop e ironia

Giulia Guido · 4 mesi fa · Art

Il percorso artistico di Giulia Hartz comincia sulle sponde del Lago di Garda dove è nata e dove, fin da subito, ha sviluppato un interesse per i disegno. Poi si è sviluppato a Milano, dove ha intrapreso un percorso di studi incentrato di Design al Politecnico, arrivando a trasferirsi a Berlino, città dove oggi vive e lavora e che riesce a darle quella carica e quello stimolo necessari nel suo lavoro.

Tra le tante cose di cui si occupa, Giulia crea anche delle stupende illustrazione caratterizzate da uno stile messo a punto con il tempo, adottando qualsiasi tecnica, da matite colorate e foglio fino ad approdare al disegno digitale. 

Giulia Hartz rappresenta il suo mondo, ciò che vive ogni giorno, quello che la circonda, gli amici e le esperienze personali. Proprio per questo motivo ogni illustrazione racconta una storia e si sa, le storie sono fatte per essere raccontate a qualcuno e lei ha deciso di condividerle su Instagram, facendo dei suoi follower il suo pubblico privato. 

Lo stile delle sue illustrazioni non potrà non piacervi, è come se la giovane designer italiana prendesse elementi che appartengono alla cultura pop e legati all’attualità e li mescolasse con un personalissimo tocco di ironia. 

Qui sotto trovi una selezione dei suoi lavori, per scoprirne altri vai sul suo profilo Instagram.  

giulia hartz | Collater.al
giulia hartz | Collater.al
giulia hartz | Collater.al
giulia hartz | Collater.al
giulia hartz | Collater.al
giulia hartz | Collater.al
giulia hartz | Collater.al
giulia hartz | Collater.al
giulia hartz | Collater.al
giulia hartz | Collater.al
giulia hartz | Collater.al
giulia hartz | Collater.al
giulia hartz | Collater.al
giulia hartz | Collater.al
giulia hartz | Collater.al
giulia hartz | Collater.al
giulia hartz | Collater.al
giulia hartz | Collater.al
Giulia Hartz e le illustrazioni che mixano cultura pop e ironia
Art
Giulia Hartz e le illustrazioni che mixano cultura pop e ironia
Giulia Hartz e le illustrazioni che mixano cultura pop e ironia
1 · 18
2 · 18
3 · 18
4 · 18
5 · 18
6 · 18
7 · 18
8 · 18
9 · 18
10 · 18
11 · 18
12 · 18
13 · 18
14 · 18
15 · 18
16 · 18
17 · 18
18 · 18
“The art of bloom” un’immersione tra i concetti affascinanti della natura.

“The art of bloom” un’immersione tra i concetti affascinanti della natura.

Collater.al Contributors · 4 mesi fa · Art

L’agenzia creativa intertrend in collaborazione con lo studio Daikoku Design Istitute presenta l’ultimo lavoro dal titolo “The art of bloom”, un’esperienza interattiva che coinvolge lo spettatore in un modo totalmente nuovo e dove i protagonisti sono proprio l’uomo e la natura

Una dimensione parallela ricreata tramite fiori, luce e suoni che mirano a risvegliare i sensi, creando allo stesso tempo uno spazio meditativo in cui connettersi con la natura.

La mostra è stata aperta al pubblico il 24 luglio 2019 e si terrà fino al 29 settembre presso il teatro Edison di Downtown Long Beach, in California.

Testo di Giordana Bonanno.

“The art of bloom” un’immersione tra i concetti affascinanti della natura.
Art
“The art of bloom” un’immersione tra i concetti affascinanti della natura.
“The art of bloom” un’immersione tra i concetti affascinanti della natura.
1 · 10
2 · 10
3 · 10
4 · 10
5 · 10
6 · 10
7 · 10
8 · 10
9 · 10
10 · 10