Art An Open Door, la nuova installazione di Icy e Sot contro le politiche anti-immigrati
Artinstallationurban art

An Open Door, la nuova installazione di Icy e Sot contro le politiche anti-immigrati

-
Giulia Pacciardi
An Open Door Icy e Sot | Collater.al

Che i fratelli Icy e Sot fossero politicamente impegnati non è mai stato un mistero.
I loro interventi e le loro installazioni hanno lanciato provocazioni in tutti il mondo, scagliandosi, se pur con un’elegante e commovente delicatezza, contro politiche ottuse e pericolose.

Ma se quanto fatto fino ad adesso non fosse abbastanza, il lavoro forse più chiaro e diretto arriva con il festival di arte contemporanea The Crystal Ship, ad Ostende in Belgio.
Il duo ha creato per l’occasione An Open Door, un’opera d’arte pubblica che, seguendo la tecnica che li contraddistingue, spalanca una massiccia porta nera in mezzo ad una fitta recinzione e del filo spinato.

Ancora una volta sotto il loro mirino le politiche anti immigrazioni e i diritti umani, quelli per cui combattono attivamente e senza risparmiarsi mai, accanto ad artisti come JR.

An Open Door Icy e Sot | Collater.al

Un post condiviso da ICY and SOT (@icyandsot) in data:

Artinstallationurban art
Scritto da Giulia Pacciardi
x
Ascolta su